Esperienze e opinioni dal mondo dello sport

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa

Una volta un rappresentante mi raccontò che non aveva più dolori da quando portava le kyBoot. Allora ho voluto provarle anch’io e quindi me ne sono comperato un paio. E da allora anche non ho più problemi!

Sig.ra Zoi Rokomou, Grecia

Sig.ra Zoi Rokomou, Grecia

Il mio fisioterapista mi ha fatto conoscere le kyBoot, dopo avergli chiesto di consigliarmi delle scarpe per camminare dato che ho la fusione spinale degli ultimi tre segmenti lombari. Dal primo momento in cui mi sono messa in piedi con quelle scarpe ho sentito che mi avrebbero aiutato, ero motivata a camminare sempre di più perché mi piaceva davvero la sensazione che provavo nel camminarci. Dopo 6 settimane di utilizzo ho notato che: riuscivo a stare in piedi per più di 3 ore di seguito senza riposarmi, mentre prima non riuscivo a stare in piedi per più di 45 minuti, riuscivo a camminare senza riposarmi per 70 minuto invece di 30, il gonfiore ai piedi che era insorto- in seguito all'intervento alla zona lombare di 4 anni fa - era scomparso e riuscivo a distinguere i vari tendini e ossa del mio piede, il doloroso alluce valgo era quasi scomparso e, infine, alcuni dolorosi vasi sanguigni dilatati sotto il ginocchio destro per i quali mi avevano detto di fare delle iniezioni non mi davano più fastidio e ora non si vedono più.

Romy Ziltener, di Weesen sul lago di Walenstadt, Svizzera

Romy Ziltener, di Weesen sul lago di Walenstadt, Svizzera

Il prezzo era un po’ un problema perché ragionandoci su ho pensato: se poi con queste scarpe mi trovassi benissimo dovrei convincere anche mio marito che sarebbero un toccasana anche per lui. La spesa sarebbe così di oltre 500 franchi – tanti soldi. Ma tutto sommato ne è valsa la pena - anche a mio marito piacciono molto le kyBoot!