Opinioni su kybun e video delle interviste

Leggete qui tutte le opinioni dei clienti sui nostri prodotti. Inoltre, avete la possibilità di scegliere tra diverse categorie.

(Reset)

Opinioni su kybun

Kathrin Gerber-Blaser dalla Svizzera

All’inizio avevo un’andatura strana, mi ci è voluto un po’ di tempo, ma ora non ho più dolori al disco. Sono contenta di indossare questa scarpa. Non la darei mai via! Non me ne sbarazzerei assolutamente mai! Ho ancora altre scarpe, ma le indosso raramente devo dire. Porto i cani a spasso molto spesso ed è tutta un’altra storia!

Kathrin Gerber-Blaser dalla Svizzera

Customer from Switzerland

Per quasi due anni non ho potuto camminare, poiché avevo un’ernia al disco. Poi un amico mi ha regalato queste scarpe. Con queste andavo regolarmente a passeggiare e così sono tornato a camminare. Ora sto di nuovo bene. Con le scarpe kybun? Sì con kybun e con la preghiera.

Customer from Switzerland

Birthe Eikmeier, amministratrice delegata e socia della società rutec presso Syke, Germania

Da quando utilizzo il tappeto kybun, i problemi alla schiena, insorti dopo l’ernia discale, sono scomparsi. La muscolatura della schiena è forte e gli effetti positivi di questo “stare in piedi” dinamico hanno coinvolto anche le gambe. 

Birthe Eikmeier, amministratrice delegata e socia della società rutec presso Syke, Germania

Kurt Inderbitzin dalla Svizzera

Quando sono andato a vedere una partita di hockey sul ghiaccio a dicembre 2013 mi sono “preso” (senza kyBoot!) un’ernia discale sulla tribuna in piedi. Indossando successivamente le kyBoot, muovendomi sul kyBounder ecc. gli effetti dell’ernia discale sono diminuiti sempre di più, tanto che oggi posso camminare ogni giorno a lungo senza dolori.

Kurt Inderbitzin dalla Svizzera

René Keusen, viceresponsabile alla logistica, Tribunale cantonale, Zurigo, Svizzera

Ho già avuto due episodi di ernia del disco. A queste si aggiungono i problemi alle ginocchia. Ho le rotule bipartite, un problema più comune di quanto si pensa. Sono molte le persone che come me ne soffrono. Questi dolori mi hanno condizionato molto. Prima lavoravo in un teatro dell’opera, le mie mansioni richiedevano uno sforzo fisico. Per questo motivo ero sul punto di dover lasciare questo lavoro e pensare a una formazione o a riqualificarmi professionalmente e tornare al mio lavoro di prima. Adesso sono due mesi che non ho più alcun dolore. Naturalmente faccio sempre dell'attività fisica per rinforzare la muscolatura addominale e della schiena. Inizialmente ero un po’ scettico sulle kyBoot, anche perché non mi piacevano esteticamente. Ma poi mi sono detto che se potevano darmi dei benefici valeva la pena fare un tentativo. Ora non me le vorrei più togliere. Quello che sento adesso è un altro benessere, e poi camminare è tutta un’altra storia.

René Keusen, viceresponsabile alla logistica, Tribunale cantonale, Zurigo, Svizzera

Hugo Schaufelbühl, residente a Rorschach, Svizzera

Sono molto soddisfatto delle mie kyBoot. Non me le toglierei mai. Con i miei problemi ai dischi intervertebrali queste scarpe sono l’ideale. Le kyBoot inoltre, rispetto a una normale calzatura che batte, non sollecitano troppo le mie ossa.

Hugo Schaufelbühl, residente a Rorschach, Svizzera

Stephanie Bärtsch, cameriera, St. Margrethen, Svizzera

Ho due ernie discali per gli ultimi 4 anni, che mi preoccupano molto. Da quando ho iniziato a dormire sul kySsen, il dolore è più sopportabile e la mia spina dorsale è sollevato. La sua posa come su una nuvola che si adatta al collo. Posso facilmente scendere dal letto senza prima seduto sul lato del letto. Posso solo in un colpo solo e niente male.

Stephanie Bärtsch, cameriera, St. Margrethen, Svizzera

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa, Svizzera

Ho problemi ai dischi intervertebrali dovuti al motocross. Queste difficoltà sono il motivo per cui indosso le kyBoot.

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa, Svizzera

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa, Svizzera

Una volta praticavo motocross e da allora ho dei problemi ai dischi intervertebrali. Da quando porto le kyBoot va molto meglio. Non ho praticamente più alcun dolore.

Rolf Hässig, possessore della più grande collezione di motocross d'Europa, Svizzera