Opinioni su kybun e video delle interviste

Leggete qui tutte le opinioni dei clienti sui nostri prodotti. Inoltre, avete la possibilità di scegliere tra diverse categorie.

(Reset)

Opinioni su kybun

Stephanie Bruhin, responsabile di negozio Winterthur, Svizzera

Si cammina naturalmente in modo molto più morbido e si sta più comodi in piedi. Ovviamente se si lavora  tutto il giorno per 10-12 ore, sono molto più comode.

Stephanie Bruhin, responsabile di negozio Winterthur, Svizzera

Rebecca Bänziger, panettiere-confezionatrice e commerciante Winterthur, Svizzera

Avevo sempre le gambe molto pesanti e da quando lavoro con queste non ne soffro più.

Rebecca Bänziger, panettiere-confezionatrice e commerciante Winterthur, Svizzera

Urs Gerber, proprietario Holzofe Grabebeck Winterthur, Svizzera

Credo che ognuno debba indossare una scarpa così. Durante il lavoro si sta molto tempo in piedi. Noi siamo qui 8-9 ore al giorno e la maggior parte dei dipendenti indossa scarpe che non piacciono più o scarpe da ginnastica chiuse. Non so dire come sono queste scarpe. È difficile spiegare, direi come se si camminasse su una nuvola.

Urs Gerber, proprietario Holzofe Grabebeck Winterthur, Svizzera

Franz Heinzer, Campione del Mondo e Allenatore Svizzero di Sci Junior

Quando sto a lungo in piedi oppure chiedo molto alle mie gambe, le indosso in ogni caso. Vado persino a correre sulle montagne con le mie scarpe kybun. Sono adatte a una pratica sportiva leggera. Ma ne ho davvero bisogno per fare sport.

Franz Heinzer, Campione del Mondo e Allenatore Svizzero di Sci Junior

Björn Caviezel, CEO Heidiland Tourismus AG

È davvero una scarpa che si può utilizzare per qualsiasi cosa, se ci si muove molto in autonomia. Spesso vado a correre con il mio cane ed è ovvio che indossi sempre le mie kybun. Non penso proprio di voler usare altro.

Björn Caviezel, CEO Heidiland Tourismus AG

Michael Hirte suonatore di armonica, Germania

Ho sempre utilizzato uno sgabello sul palco. Anche a questo concerto ne ho usato uno perché sarebbe durato più del solito. Quando suonavo per mezz'ora o giù di lì, dovevo già prendere uno sgabello e sedermi. Provavo molto dolore nello stare in piedi. Con queste scarpe, non è più così. Riesco a stare in piedi sul palco, a muovermi e a suonare senza provare più alcun dolore.

Michael Hirte suonatore di armonica, Germania

Stefan Burkhalter combattenti di svizzera

Sì, soprattutto quando cammino e quando lavoro tutto il giorno. Quando devo camminare o stare in piedi a lungo, le indosso. Per me, è la scarpa migliore; non ho più dolori alla schiena e alle ginocchia. Ovviamente indosso questa scarpa verde e bianca ogni volta che vado a una partita del St. Gallen.

Stefan Burkhalter combattenti di svizzera

Dory Zsimoly, Hotel Scesaplana Seewis, Svizzera

Con le scarpe tradizionali avvertivo dolori alla schiena e naturalmente anche ai piedi, ma ora sono scomparsi. Sono solo un ricordo.

Dory Zsimoly, Hotel Scesaplana Seewis, Svizzera

Monika Hitz-Bacher, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

I miei piedi sono molto sensibili e avevo sempre vesciche ai talloni. Ora tutto ciò è scomparso. Le scarpe si adattano ai piedi e posso camminare tutto il giorno senza dolori.

Monika Hitz-Bacher, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

Reto Scherrer, Presentatore radio e TV, Weinfelden, Svizzera

Non mi capita così facilmente di pubblicizzare un prodotto. Piuttosto lo uso quando ne sono davvero convinto. Ora sono queste scarpe, esistono anche altri prodotti che considero validi. Il vantaggio di queste scarpe è che mi trasmettono maggiore comodità anche quando cammino per molto tempo. I dolori si sono affievoliti sia alle gambe che ai piedi quando devo stare in piedi a lungo. Un paio di anni fa questi vantaggi mi hanno convinto a scegliere proprio queste scarpe.

Reto Scherrer, Presentatore radio e TV, Weinfelden, Svizzera

Stephanie Bruhin, responsabile di negozio Winterthur, Svizzera

All’inizio è stato un po’ difficile abituarsi. Avevo anche indolenzimenti alla tibia, non so se sia possibile. Ogni tanto dovevo alternarle con le scarpe tradizionali ma ora va molto bene. Non vorrei separarmene mai più.

Stephanie Bruhin, responsabile di negozio Winterthur, Svizzera

Ursula Altdorfer, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

Quando lavoriamo, camminiamo molto velocemente. Giriamo l’angolo e andiamo in cucina dove il pavimento è bagnato per le gocce. L’adesione al suolo è davvero ottima. Prima con le scarpe tradizionali scivolavo. Ogni tanto indossavo altre scarpe e in cucina sono scivolata. Con questa scarpa non succede mai. Tengono benissimo, si può camminare su superfici bagnate e tengono a meraviglia.

Ursula Altdorfer, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

Doris Aebli, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

In giornate come oggi restiamo in piedi per 14 o 15 ore e non avvertiamo dolori alla schiena o ai piedi. È una bellissima sensazione.

Doris Aebli, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

Hermann Baur dalla Svizzera

In realtà, vengo qui alla BEA da solo. Sono ben 10 giornate, durante le quali devo restare in piedi per molte ore. Al lavoro non trascorro molto tempo in piedi e non sono affatto abituato. Per questo, durante le fiere, avevo sempre dolori alle gambe. Adesso sono semplicemente scomparsi.

Hermann Baur dalla Svizzera

Turi Reber fisarmonicista dalla Svizzera

Sono stato assunto presso l' ufficio postale. Ho lavorato come postino per quasi 50 anni e i miei piedi ne hanno risentito. Ho dovuto fare un intervento al piede e da lì la situazione è peggiorata. Grazie alle kyBoot, oggi riesco a camminare di nuovo libero da ogni dolore.

Turi Reber fisarmonicista dalla Svizzera

Annina Dietsche di Rüthi San Gallo, Svizzera

Non importa se in ufficio o a casa: grazie alla suola elastica e molleggiata, la kyBoot è la scarpa perfetta per camminare o stare in piedi su suoli duri a lungo. Con queste scarpe non avverto mai pesantezza alle gambe e ho una postura migliore. Quindi prevengo consapevolmente ogni tipo di dolore alle articolazioni. “Non importa se a casa o in ufficio: grazie alla suola elastica e molleggiata, la kyBoot è la scarpa perfetta per camminare o stare in piedi su suoli duri a lungo. Con queste scarpe non avverto mai pesantezza alle gambe e ho una postura migliore. Quindi prevengo consapevolmente ogni tipo di dolore alle articolazioni”.

Annina Dietsche di Rüthi San Gallo, Svizzera

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

La mole di lavoro nella professione medica è elevata e rimaniamo sempre in piedi tutto il giorno. Per questo ho deciso di lavorare indossando la scarpa svizzera con cuscino d’aria kyBoot, che scarica le mie articolazioni e mi aiuta a trascorrere più tempo in piedi senza avvertire stanchezza o dolori fastidiosi. Grazie alla speciale suola, mi sembra di camminare “a mezz’aria”!

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

Oliver Martin titolare Martin Confiserie, Svizzera

Noto la differenza soprattutto quando sto in piedi a lungo. Trascorro molto tempo ai mercati e alle fiere. Le giornate sono lunghe e ho bisogno di indossare delle scarpe che mi aiutino a non stancarmi così velocemente. Anche qui in azienda abbiamo adottato dei tavolini alti per alcune postazioni di lavoro. Pur dovendo stare di nuovo in piedi, sono felice perché indosso scarpe di qualità.

Oliver Martin titolare Martin Confiserie, Svizzera

Dominik Engeli, farmacista dalla Weinfelden, Svizzera

Indosso con entusiasmo le kyBoot da ormai 6 anni! Lavorando in una parafarmacia, trascorro la maggior parte del tempo in piedi! Per fortuna, grazie alle kyBoot, non ho più né dolori ai piedi né gambe pesanti anche dopo una lunga giornata di lavoro.

Dominik Engeli, farmacista dalla Weinfelden, Svizzera

Susanne Bogedaly dalla Germania

Ciao, mi chiamo Susanne Bogedaly e soffro da circa un anno e mezzo di fascite plantare cronica a entrambi i piedi e di spina calcaneare sul lato sinistro. Ho provato disperatamente di tutto. Sono ricorsa a ogni tipo di terapia esistente. I medici dicevano ormai che il mio era un caso senza speranze. Avevo provato con i plantari, quelli sensomotori, con gli antidolorifici e con la terapia a onde d’urto. Tuttavia, il dolore era così forte che nulla poteva alleviarlo. Nella mia disperazione ho pensato di provare ancora un ultimo rimedio. Su Internet mi ero imbattuta nelle kyBoot e così le ho provate. Ho fatto alcune ricerche e deciso poi di acquistare questo modello. Sono semplicemente entusiasta; erano davvero l’ultima speranza e hanno soddisfatto appieno le mie aspettative, proprio come descritto nella pubblicità: è come se si camminasse sulle nuvole. Sono semplicemente fantastiche per me, perché sono un’insegnante e devo camminare molto durante il giorno. Dovendo stare per diverse ore in piedi, ormai le uso sia al lavoro, sia a casa come ciabatte. Ho già ordinato un nuovo paio di scarpe: il modello Arosa. Sono degli stivali neri con i lacci e arrivano a questa altezza della gamba. Sono davvero chic. A tutti i disperati là fuori, che per così dire condividono il mio stesso destino, non posso che consigliare loro di provarle. Vale davvero la pena acquistarle. Sono entusiasta: finalmente sono ritornata a camminare e quasi senza dolori. Continuo su questa strada e e ne sono felice. Un saluto a tutti e non mollate mai!

Susanne Bogedaly dalla Germania

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Cammino moltissimo e mi piace tanto fare del movimento. Indossando le kyBoot ho proprio pensato: wow, ammortizza anche l’artrosi dell’articolazione metatarso-falangea dell’alluce. I dolori che provavo sono diminuiti fino a scomparire quasi del tutto. In quel caso ho proprio pensato che fosse una fortuna possedere queste scarpe.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Veikko Huovinen, proprietario di un ristorante a Suomussalmi, Finlandia

Ho sofferto di complicazioni ai piedi per molti anni. Adesso, finalmente, ho trovato delle scarpe dotate di una suola flessibile al punto giusto per i miei piedi. La mia professione, al ristorante e in cucina, mi costringe a stare molte ore in piedi, su superfici spesso bagnate e sdrucciolevoli. Con le kyBoot, tuttavia, mi sento al sicuro, in quanto per niente scivolose. I piedi, inoltre, non si affaticano come nelle scarpe normali, anche dopo lunghe giornate di lavoro.

Veikko Huovinen, proprietario di un ristorante a Suomussalmi, Finlandia

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Dopo quattro, cinque ore notavo l’insorgere di stanchezza e e fatica, ma bisognava resistere ancora per quasi 10 ore. Fino a sera era un’enorme sofferenza. Ma effettivamente si trattava solo dei piedi.

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Michael Schöpf dalla Svizzera

Cammino molto, fino a 15 chilometri al giorno, e la sensazione è fantastica, sono rilassanti e comode. Per me sono le scarpe migliori per allenarsi.

Michael Schöpf dalla Svizzera

Håkan Hagerman, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Per quanto mi riguarda, i grandi benefici sono il minore affaticamento delle ginocchia e la scomparsa del dolore ai piedi causato dal mio lavoro, per il quale devo stare in piedi 10-12 ore al giorno con frequenti lombalgie. Due anni fa ho iniziato a usare le kyBoot. Da allora non si è manifestato più alcun problema.

Håkan Hagerman, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Arash Shirkhan, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Mi piace moltissimo usarle per camminare, è come camminare sulle nuvole. Pur avendole da un anno, sono ancora in ottime condizioni. Prima portavo scarpe normali, anche delle buone scarpe per l'allenamento. Ciononostante, quando rientravo dopo 12 ore di lavoro, il dolore ai piedi era insopportabile. Adesso non provo più alcun dolore. E questo fa naturalmente una grande differenza.

Arash Shirkhan, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Jonas Wåhlander, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Da quando ho iniziato a usare le kyBoot, due anni fa, provo molto meno dolore ai piedi. Il recupero, dopo l'allenamento, è più rapido, mentre la schiena risulta meno rigida. Considerando che lavoro 7-8 volte alla settimana, queste scarpe sono un buon modo per recuperare. Basandomi sulla mia esperienza, queste sono scarpe adatte a un team di vendita.

Jonas Wåhlander, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Roberto Rendo Dentista de La Spezia, Italia

Soffro da tempo di lombalgie e dorsalgie perché con il mio lavoro sono “incatenato” alla poltrona odontoiatrica per oltre otto ore al giorno, curvo sui pazienti che curo e con i muscoli della colonna vertebrale sempre in tensione. La svolta è arrivata a 60 anni quando un mio amico medico fisiatra mi ha consigliato di usare le scarpe KyBoot. Per me è stata la soluzione di quasi tutti i miei problemi posturali. Fare una passeggiata a piedi con le mie nuove scarpe KyBoot mi vale più di una seduta dall’osteopata o un’ora di pilate! A parte la piacevolissima sensazione di camminare come su una nuvola, istantaneamente la mia postura si riequilibra e i dolori alla schiena lentamente spariscono. Sono così contento che ho acquistato un modello per l’ospedale dove lavoro, un modello per lo studio professionale privato, un modello più sportivo primaverile e uno invernale per i giorni di pioggia. Non ne posso più fare a meno. Inoltre ho voluto regalarne un paio a mio fratello (Ufficiale dei Carabinieri) più volte operato alla colonna vertebra per delle brutte ernie discali ed anche lui è contentissimo e molto soddisfatto di questo nuovo approccio dopo aver provato senza successo innumerevoli terapie alternative. Comunque tutte le parole lasciano il tempo che trovano……bisogna provare per capire il confort, la qualità, le proprietà terapeutiche! Provare per credere! Grazie Kybun. Vi sarò riconoscente per tutta la vita. Io acquisterò solo scarpe Kybun!

Roberto Rendo Dentista de La Spezia, Italia

Leeroy Lo, Singapore

Camminare provando dolore faceva ormai parte della mia vita quotidiana. Soffrivo di forti dolori lombari e i calcagni erano indolenziti. Dopo lunghe ore trascorse in piedi, avevo costantemente la sensazione che i piedi fossero estremamente caldi. Fino a quando non ho letto una piccola pubblicità di kyBoot. Tre semplici parole: “Walk-on-air” (“Cammina sull’aria”). Da quel momento in poi tutto è cambiato. Quella stessa notte, ho trovato su Internet tutte le informazioni necessarie su KyBun e, ancora prima di rendermene conto, stavo già ordinando il primo paio di scarpe KyBoot. Non lo nascondo: amo camminare su un cuscino d’aria. Quando ho calzato le scarpe kyboot, ho avuto sin dai primi istanti la sensazione di imparare ancora una volta a camminare. E questa volta senza dolori. Era divertentissimo quando le mie caviglie, durante i primi passi, dovevano adattarsi alla morbidezza della suola. Quando mi sono abituato, ho notato subito che i dolori lombari erano diminuiti. Mi è venuto in mente che molta della pressione che la mia schiena inizialmente doveva sopportare, adesso era rimossa e che il mio corpo era più rilassato mentre camminavo normalmente. Il calore delle suole sembrava svilupparsi molto più lentamente e, in generale, il camminare è diventato un’esperienza indolore. Grazie kybun per avermi regalato la possibilità di camminare in modo piacevole e per essere una società che non si limita a essere orgogliosa delle sue scarpe, ma che offre anche un’assistenza cordiale e sincera che è davvero stupefacente. Non so come ringraziarvi!

Leeroy Lo, Singapore

Karen Maidra, residente a Canada

Queste scarpe sono uniche! Il mio lavoro mi obbliga a stare in piedi tutto il giorno. Due anni fa cadendo mi sono fratturata l'arco metatarsale. All'inizio il dolore era insostenibile, ma grazie alle ortesi sono potuta tornare a lavoro e da allora non ho più potuto farne a meno. Adesso il dolore è tornato e l'ortesi mi sta dando fastidio… il mio fisioterapista crede che i muscoli del piede si siano indeboliti (probabilmente proprio a causa dell'ortesi) e infatti, quando provo a fare esercizi con il piede, il sollievo è molto evidente. Nel frattempo ho avuto bisogno di scarpe dalla suola morbida in grado di farmi stare in equilibrio sul piede. Le kyBoots non sono solo le scarpe più morbide che io abbia mai indossato, ma mi aiutano anche a rinforzare il piede! Non potrei chiedere di meglio. Svolgo il mio attuale lavoro da 32 anni e, anche se potrei richiedere il prepensionamento qualche anno prima, non credo che sarei capace di fare una cosa del genere. Avevo seriamente iniziato a cercare un nuovo lavoro, pronta a rinunciare al rango, raggiunto con tanti anni di servizio, e ai benefit di cui sto attualmente godendo (compreso il pensionamento anticipato!). Ma ora non ce n'è più bisogno. Sono così contenta di aver trovato queste scarpe... sono favolose! Non ho mai indossato niente di simile! E devo proprio ammetterlo... dopo aver indossato queste scarpe nelle ultime due settimane a lavoro... i piedi sono stati molto meglio durante i cinque giorni lavorativi che nei due di riposo, quando non le ho indossate!
Non vedo l'ora di potermi permettere l'acquisto di un altro paio, così da poterle usare anche a casa. Non posso più vivere senza!

Karen Maidra, residente a Canada

Aillyn Ang, responsabile presso 320 Below, Singapore

Queste scarpe danno finalmente sollievo alla mia lombalgia. Indosso le kyBoot quando so di dover camminare molto. In genere, dopo una lunga giornata, una volta tolte le scarpe, posso tranquillamente camminare sul pavimento, dato il comfort della camminata con kyBoot.

Aillyn Ang, responsabile presso 320 Below, Singapore

Randy Ang, direttore presso In Touch Systems Pte Ltd, Singapore

Quando indosso le kyBoot mi sembra di volare. Le uso durante i miei viaggi e, grazie a loro, anche le grandi distanze non sono più un problema. Ho indossato le kyBoot per tutta la gara di Formula 1 di Singapore e mi hanno dato il meglio: essendo marshal volontario, devo essere sempre attento e scattante. Sto in piedi e cammino per 15 ore al giorno durante il weekend della gara. Con le kyBoot anche questa esperienza può essere divertente, oltre che molto meno faticosa!

Randy Ang, direttore presso In Touch Systems Pte Ltd, Singapore

Erika Weiss, le kyBoot alleviano i miei dolori, Svizzera

Il lavoro che facciamo ci porta a stare in giro tutto il giorno. Io cammino sempre sui terreni accidentati dei maneggi, ho un’artrosi alle ginocchia e quindi soffro sempre di dolori. Le kyBoot sono gli ammortizzatori che a causa dell’artrosi mancano al mio ginocchio. Così il dolore viene attenuato.

Erika Weiss, le kyBoot alleviano i miei dolori, Svizzera

René Keusen, viceresponsabile alla logistica, Tribunale cantonale, Zurigo, Svizzera

Il primo vantaggio lo hanno di sicuro quelli che stanno in piedi molto a lungo e chi lavora nel settore delle vendite. Il mal di schiena diventa un ricordo lontano. Per me è sempre così.

René Keusen, viceresponsabile alla logistica, Tribunale cantonale, Zurigo, Svizzera

Jakob Wampfler, postino presso il Palazzo Federale, Svizzera

Da quando Porto le kyBoot non ho più i piedi doloranti nemmeno dopo dieci ore di lavoro alle poste. Queste calzature  sono ammortizzate e stabili, per i miei piedi è come stare sempre immersi in un bagno di schiuma.

Jakob Wampfler, postino presso il Palazzo Federale, Svizzera

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Siccome vado al lavoro e torno a casa a piedi, in tutto sono 50 minuti di camminata al giorno. Ma le kyBoot hanno decisamente alleggerito il tragitto. Ho scarpe da trekking e scarpe estive. Praticamente le porto tutto l’anno.

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Agathe Willi, collaboratrice presso caffetteria e servizio, Svizzera

Posso camminare per 10 ore senza avere i piedi stanchi. Poi la stanchezza si fa sentire, ma in altre parti del corpo, non ai piedi.

Agathe Willi, collaboratrice presso caffetteria e servizio, Svizzera

Gopal Rajguru, consulente di vendita, Svizzera

Prima era estremamente difficile stare in piedi tutto il giorno e convivere con i dolori. Adesso sono quasi del tutto spariti.

Gopal Rajguru, consulente di vendita, Svizzera

Beat Müller, produttore musicale, Svizzera

Quando si riesce a fare del moto è naturale guadagnare in benessere e qualità della vita. E quando una persona sta bene in automatico migliora anche l’umore.

Beat Müller, produttore musicale, Svizzera

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Per me è fantastico perchéabbiamo diversi eventi serali. Come ad esempio la Seratadegli Amici del Museo o
la Notte dei musei. In quelleoccasioni si fa tardi e si rimane in piedi fino a mezzanotte,e questo dopo una giornata di lavoro. Per me è fantastico perché non ho assolutamentedisturbi o fastidi ai piedi o alle ginocchia. Equando a volte vedo quanto sono stanchi i colleghi più giovani,– io sono la più anziana qui al museo – è unasoddisfazione poter dire: “Io non sento nessun fastidio!Sto proprio bene!”

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Beat Müller, produttore musicale, Svizzera

È una sensazione di freschezza. Ho l’impressione di volare o fluttuare. Da quando ho queste scarpe, sto decisamente meglio. Sto bene quando vado in giro e posso camminare molto. I piedi non mi fanno più male, anzi mi sembra piuttosto che potrei camminare o stare in piedi per ancora altre cinque ore.

Beat Müller, produttore musicale, Svizzera

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Quando si lavora tanto - e io che sono cuoco devo stare molto tempo in piedi, intorno alle 12 ore, senza muovermi tanto, allora è facile che vengano un po’ di fastidi, non li chiamerei proprio dolori, ma alla fine della giornata bruciano le piante dei piedi. Invece con queste scarpe non si sente niente.

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Alida Palamara, oste presso la Friulana Osteria und Pizzeria di Monaco di Baviera, Germania

Lavoro in un ristorante e sto tutto il giorno in piedi. Inizialmente questo lavoro mi ha procurato mal di piedi ma grazie a queste scarpe non ho più dolori.

Alida Palamara, oste presso la Friulana Osteria und Pizzeria di Monaco di Baviera, Germania

Pascal Wieser, amministratore presso Vögele Reisen AG, Svizzera

Quando vado alle fiere e cammino per tanto tempo fra gli stand oppure quando devo stare in piedi a lungo, me lo dico sempre più spesso: in una scarpa la cosa più importante è la comodità. Non è che siano brutte, anzi. Le kyBoot sono cambiate da quando sono usciti i primi modelli. La cosa importante è che io mi senta a mio agio e continui a star bene.

Pascal Wieser, amministratore presso Vögele Reisen AG, Svizzera

Sepp Müller, associazione musicale Uttwil, Svizzera

Abbiamo partecipato alla festa musicale cantonale, dove abbiamo portato le scarpe dalla mattina alla sera. Il giorno dopo non avevo alcun rossore ai piedi. Mi sentivo proprio bene. Con le mie vecchie scarpe mi bruciavano sempre i piedi. Il giorno dopo dovevo sempre rinfrescarli. Con il kyBoot non avevo nessun problema. Per me è stata un’esperienza molto positiva.

Sepp Müller, associazione musicale Uttwil, Svizzera

Rey Muskal, Animal Assisted Therapist, Ramat Hasharon, Israele

Cercavo da sempre delle scarpe sportive comode da portare dalla mattina alla sera senza tornare poi a casa
con i piedi dolenti. Cammino molto e con le kybun posso farlo ancora più a lungo andando più lontano e senza avere dolori ai piedi. Spesso dimentico di averle ai piedi e le tengo sù anche in casa - questo dimostra quanto sono comode e consiglio a tutti coloro che cercano delle scarpe comode o soffrono di dolori, di provare le kybun.

Rey Muskal, Animal Assisted Therapist, Ramat Hasharon, Israele

Maya Katsir, studenti e cameriera, Tel-Aviv, Israele

Avevo dolori alle gambe e alle ginocchia. Sono una cameriera, lavoriamo a turni di 8 ore. Cercavo delle scarpe che mi facessero affrontare l’intero turno. Poi ho scoperto le kybun e ne ho acquistato un paio. Mi ci sono adattata rapidamente senza problemi. Le porto volentieri al lavoro, si cammina come su dei cuscini o sulle nuvole … Da un anno uso solo queste. Ho consigliato ai cuochi al ristorante di comprarsi le kybun perché sono molto comode per stare in piedi e in cucina non si scivola. Ideali sia per i cuochi sia per i camerieri. Ed è così che deve essere – è meravigloso!

Maya Katsir, studenti e cameriera, Tel-Aviv, Israele

Josh Goldberg, proprietario del 'Coffee Station' café, Ramat Gan, Israele

Il lavoro duro nella mia caffetteria mi provocava dolori alle gambe. Alla fine avevo la sensazione che le mie gambe si rompessero. Comprai un paio di kybun e dopo circa un’ora il dolore era svanito. Mi sentivo molto più sicuro, sono molto comode per lavorare e le posso davvero raccomandare.

Josh Goldberg, proprietario del 'Coffee Station' café, Ramat Gan, Israele

Danny Katsir, proprietario del negozio kyBoot, Yavne, Israele

Scarpe così le ho cercate per tutta la vita, queste le ho trovate per caso dopo 20 anni di ricerca di scarpe comode. Quando le ho provate la prima volta avevo un problema acuto al piede destro, un doloroso sperone  che mi faceva zoppicare. Non appena mi sono infilato la scarpa ho smesso di zoppicare. Da allora non me le tolgo più, non porto altre scarpe. Queste scarpe hanno cambiato e migliorato la mia vita. Mi fanno stare in piedi o camminare per 12 ore al giorno. Non ho dolori. I miei problemi ortopedici ci sono ancora, ma non mi pesano più.

Danny Katsir, proprietario del negozio kyBoot, Yavne, Israele

Adi Porat, Produttore Evento 'SimchaMaker', Rishpon, Israele

Sono un’event manager e per lavoro cammino molte ore al giorno, dalla mattina al pomeriggio. Alle 17 cambio i  miei abiti da lavoro con degli abiti da sera per essere elegante. Non avevo ancora trovato delle scarpe comode con cui poter camminare fino alle 6 di sera. Quando iniziava l’evento mi facevano già male le ginocchia, la schiena … assumevo antidolorifici, usavo pomate ecc. Ero già a pezzi prima che cominciasse l'evento. Finché non ho trovato il nonplusultra: le scarpe di kybun. Dal primo momento che le ho provate mi sono sentita diversamente, davvero, non scherzo! Era una diversa percezione del corpo. Avevo meno dolori, e dopo aver usato le scarpe per tre o quattro volte i dolori sono svaniti. Non avevo più alcun dolore. Ho cominciato a lavorare rilassata, senza  antidolorifici o pomate. Le consiglio a tutti, indipendentemente dal tipo di dolori, possono aiutare chiunque.

Adi Porat, Produttore Evento 'SimchaMaker', Rishpon, Israele

Rolf Hässig, amministratore delegato presso RH Reifen Service AG, Svizzera

Un buon paio di scarpe sono tutto. Quando si sta tutto il giorno in piedi è necessario avere una buona scarpa. Sulle calzature non ho mai risparmiato. Ho sempre comperato buoni prodotti.

Rolf Hässig, amministratore delegato presso RH Reifen Service AG, Svizzera

Gopal RajGuru, Nyon, Svizzera

Lavorando come sales trainer sto in piedi per ben 8-10 ore al giorno. Alcuni anni fa questo mi ha creato un vero problema: un terribile dolore ai piedi. Tutto è iniziato con un’incredibile fitta lancinante quando mi alzavo dal letto al mattino che aumentava sempre più durante il giorno al punto tale che all’ora di pranzo riuscivo a malapena a concentrarmi sul lavoro.  Il medico mi disse che si trattava di un comune disturbo delle persone che stanno molto in piedi o camminano parecchio e che viene chiamato fascite plantare. Per anni ho tentato di tutto: scarpe più morbide, plantari per ridurre l’urto ai calcagni, ho provato a stare seduto durante le presentazioni, ho fatto ricorso addirittura all’agopuntura, ma senza alcun risultato. Ho speso un patrimonio in cosiddette “terapie” senza ottenere alcun sollievo. Poi un giorno camminando (dolorosamente) per le strade di Oakville in Canada mi sono imbattuto in un piccolo cartello che pubblicizzava delle “nuove calzature svizzere che promettevano una camminata straordinariamente confortevole”. All’interno della farmacia una signora molto gentile mi ha illustrato le kyBoot. Wow, con le kyBoot il dolore ai calcagni era diminuito già dopo un paio d’ore. Al mio rientro in Svizzera ne ho acquistato immediatamente un paio e ho iniziato a portarle durante la mia giornata lavorativa. Dopo 2 settimane ho notato qualcosa di straordinario… non avvertivo più i miei piedi durante il giorno. Erano semplicemente lì: comodi e felici! Nessun dolore, neppure la sera quando mi toglievo le scarpe. Nessun dolore al mattino quando scendevo dal letto. Non potevo assolutamente a crederci. Il dolore ai piedi era semplicemente svanito: le kyBoot hanno cambiato la mia vita. Il dolore non è più al centro di ogni mi risveglio (o camminata) e riesco a stare comodamente in piedi tutto il giorno durante i miei workshop. Sono grato di questa invenzione straordinaria. Sono delle scarpe formidabili e mi hanno davvero cambiato la vita!

Gopal RajGuru, Nyon, Svizzera

Jürg Sieber, consulente presso Nahrin, Widnau, Svizzera

Hanno dei cuscini d’aria che mi danno molto sollievo, dovendo stare tutto il giorno in piedi. Soprattutto in occasione di mercati o fiere. Ora i piedi sono meno doloranti o non lo sono affatto. Queste scarpe mi rendono felice. Anche la suola è buona: con tutto quello che cammino un paio di scarpe normali è da buttare dopo sei mesi. Le kyBoot le indosso ormai da tre mesi, ma sulle suole non si nota alcun segno d’usura. Sono delle scarpe comode – assolutamente stupende! 

Jürg Sieber, consulente presso Nahrin, Widnau, Svizzera

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Sono stato due mesi in Germania per lavoro. Quando sono andato a trovare un amico a San Gallo, mia moglie è andata a fare shopping e così ha visto queste scarpe. Dopo mangiato mi ha detto: “Le devi provare!” Le ho indossate e ci ho camminato tutto il giorno per San Gallo. È stato fantastico. Poi ho cominciato a usarle anche per lavorarci.^Sì… sono impossibili da descrivere! 

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Daniel Wittwer, Consulenti finanziari e assicurativi, Sitterdorf, Svizzera

Sono comode. Sono proprio quello che vi vuole per i miei piedi. Non esiste un’alternativa. Sono la cosa migliore che si possa avere, quando si passa tutto il giorno con le scarpe ai piedi.  Guarda il video

Daniel Wittwer, Consulenti finanziari e assicurativi, Sitterdorf, Svizzera

Roger Stauffer, voce di basso del coro Gossau Gospel Choir, Svizzera

Con queste scarpe posso stare in piedi tutto il giorno senza problema. Sto bene anche quando dobbiamo essere pronti già alle 3 del pomeriggio e il concerto comincia appena alle 7 di sera. Non ho fastidi né alla schiena né alle ginocchia, e nemmeno i piedi che vanno a fuoco. È cambiato tutto, come dal giorno alla notte.

Roger Stauffer, voce di basso del coro Gossau Gospel Choir, Svizzera

Pascal Wieser, amministratore presso Vögele Reisen AG, Svizzera

All’inizio provavo una sensazione di insicurezza, che però era al contempo gradevole. Le scarpe sono morbide ma non prive di sostegno. Trovo molto piacevole che l’aria circoli intorno al piede. In questo modo non sudo. Con le suole di gomma di solito non mi trovo tanto bene. Non potrei mai indossare le scarpe da ginnastica per un giorno intero, nemmeno se fossero ammortizzate. Ma con queste scarpe non ho nessun problema.

Pascal Wieser, amministratore presso Vögele Reisen AG, Svizzera

Manuela Fellner, cantante e vincitrice del Gran premio svizzero della musica, Svizzera

Quando sono in onda in TV rimango in piedi più o meno dalle due alle tre ore. Da questo punto di vista è eccezionale poggiare i piedi su un cuscino d’aria. Mi devo sempre sbilanciare un po' e così stare in piedi è molto più piacevole.

Manuela Fellner, cantante e vincitrice del Gran premio svizzero della musica, Svizzera

Rolf Hässig, amministratore delegato presso RH Reifen Service AG, Svizzera

Passo le mie giornate a correre su e giù per il negozio. E siccome sto in piedi per molto tempo le kyBoot sono il massimo per me.

Rolf Hässig, amministratore delegato presso RH Reifen Service AG, Svizzera

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera

Sto frequentando un corso di formazione in fisioterapia equina. E le kyBoot mi hanno ridato la speranza, ho capito che avrei potuto portare a termine questi studi. Prima non potevo stare in piedi per più di un’ora. Da quando porto le kyBoot riesco a camminare e stare in piedi per più di 12 ore senza avere le gambe stanche, senza avere dolori, senza la paura di non poter poi prendere sonno la notte. Sto realizzando il mio sogno professionale e se lo posso fare è grazie alle kyBoot. Ecco perché ora sono felice e consiglio le kyBoot a t

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera