Opinioni su kybun e video delle interviste

Leggete qui tutte le opinioni dei clienti sui nostri prodotti. Inoltre, avete la possibilità di scegliere tra diverse categorie.

(Reset)

Opinioni su kybun

Paul Krähemann visitatore del mondo kybun, Svizzera

È ottima! Rilassa la schiena. All’inizio la sensazione è stata strana, ma con il tempo ci si abitua.

Paul Krähemann visitatore del mondo kybun, Svizzera

Heidi Frei da Svizzera

Sono passati di sicuro 10 anni prima di riuscire a ricominciare a vivere in un certo qual modo. Da 5 anni vivo molto meglio e ora vorrei muovermi senza provare dolore. È per questo che ho scelto la scarpa kybun. Indosserò questa scarpa per tutta la mia vita. Questa per me è una vera gioia.

Heidi Frei da Svizzera

Carlo Bachmann da Svizzera

È stato decisivo il fatto che mi sono accorto che mi costringe a camminare in modo diverso. Che ad esempio non accuso più colpi alle articolazioni. Mi facevano malissimo soprattutto l’articolazione tibio-tarsale e il ginocchio sinistro. È già migliorata. Ovviamente non mi aspettavo di risolvere i problemi di 30 anni in due mesi. Tuttavia ho già fatto abbastanza progressi.

Carlo Bachmann da Svizzera

Samuel Gerber dalla Svizzera

La sofferenza è stata tale che ho dovuto camminare sulle stampelle per un po’, perché davvero non riuscivo più a camminare autonomamente. Ci sono numerose possibilità. È possibile anche provare i plantari, ma ciò comporta costi decisamente elevati e poi non sono necessariamente di aiuto. Innanzitutto occorre comunque comprare altre scarpe per indossare i plantari e anche questa soluzione non è molto economica. Dunque è meglio acquistare un paio di scarpe kybun per iniziare. Fanno davvero molto per la salute, ad esempio migliorano notevolmente la postura. La schiena, e non solo quella, viene semplicemente sgravata dal peso corporeo. Tutto il corpo si rilassa molto, cosicché l’andatura diventa più spontanea.

Samuel Gerber dalla Svizzera

Dr. med. Sabine Bleuel, ortopedica, traumatologa, chirurgo delle mani e dei piedi

Che cosa ha da dire lo specialista in ortopedia e chirurgia traumatologica sul concetto di kybun?

Dr. med. Sabine Bleuel, ortopedica, traumatologa, chirurgo delle mani e dei piedi

Jiří Šedivý, M.D., dirigente del Dipartimento di Ortopedia, Ospedale Jihlava, Repubblica Ceca

La scarpa kybun combina idealmente tre fattori importanti per camminare in modo sano e piacevole - la leggerezza di ogni passo, il comfort - grazie alla perfezione della scarpa in quanto a forma e ampiezza - e il semplice allenamento degli arti inferiori nonché l’esercizio fisico attraverso la camminata regolare, sulla base del principio dell’instabilità sotto i piedi. Il coinvolgimento dei muscoli massimi degli arti inferiori e del busto porta automaticamente al loro rafforzamento. Coinvolgere tutti i muscoli nella camminata regolare comporta anche un significativo aumento delle prestazioni della “pompa muscolare”, il che ha un effetto benefico sul sistema venoso e linfatico degli arti inferiori. Camminare con questa scarpa allevia il dolore cronico alla schiena e alle articolazioni, è benefico per tendini e legamenti troppo allenati e, ultimo ma non meno importante, può ridurre la tensione e la pressione nei polpacci. Principalmente uso la scarpa kybun per camminare su superfici dure: ad esempio per recarmi a lavoro in città, per turismo urbano intensivo (escursioni, ecc.). Ma ne trarrai grande beneficio anche su terreni più leggeri. Indossa la scarpa kybun e i tuoi piedi te ne saranno grati!! Detto questo, è semplicemente comoda per camminare...

Jiří Šedivý, M.D., dirigente del Dipartimento di Ortopedia, Ospedale Jihlava, Repubblica Ceca

Kathrin Müller-Hänny da Lenzburg, Svizera

La scoperta delle scarpe kybun mi ha cambiato la vita. Sin dalla nascita, convivo con un piede valgo/piatto. Era chiaro che non fosse possibile trovare delle scarpe adatte a me, pertanto i miei genitori mi fecero fare delle scarpe su misura abbastanza costose. Non ne ho un buon ricordo. Durante gli anni di scuola elementare, mia madre mi portava due volte all'anno in un negozio specializzato di Zurigo. Ricordo le ore da incubo trascorse in quel negozio troppo caldo, rivedo la commessa paziente venire verso di me con diverse paia di scarpe disposte lungo tutte le braccia; con scarso successo. Le escursioni in famiglia, le gite scolastiche e le vacanze in zone sciistiche si rivelavano per lo più una tortura. Nel maggio 2014 ho scoperto le scarpe kybun, l’esperienza dell’anno! Da allora riesco a camminare per ore senza provare dolore. Cammino su superfici dure, ad esempio quando vado a fare spese in città: non mi stanco più e non ho nessun male ai piedi! In passato, quasi ogni passo mi provocava dolore al fianco, ormai non più sano; oggi i miei fianchi e la mia schiena sono in buona salute. In casa, sono felice di camminare con i sandali kybun sui pavimenti in piastrelle di ceramica. Accompagnare i miei nipoti per ore dentro il Technorama o allo zoo, fare la fila o stare ai fornelli per molto tempo: lo faccio consapevolmente e ne sono contenta! È un piacere camminare in modo consapevole e corretto.

Kathrin Müller-Hänny da Lenzburg, Svizera

Kandid Hofstetter vive in Russia

Il maggior punto di forza è che si può camminare preservando molto le articolazioni. Non si tratta solo delle ginocchia, bensì del movimento completo. Per il corpo è piacevole poter stare in piedi e camminare in un certo modo. Questo movimento mi fa stare bene nel complesso. Ci si sente davvero sciolti, è una camminata naturale. E ho sempre un buon grip, in salita e in discesa, per monti e valli. È una sensazione di vero benessere.

Kandid Hofstetter vive in Russia

Stefan Burkhalter combattenti di svizzera

L’articolazione del piede mi dava meno fastidio, con la scarpa era più protetta e sono guarito più in fretta.

Stefan Burkhalter combattenti di svizzera

Croce Rossa Svizzera del Cantone San Gallo

Gli autisti volontari della Croce Rossa Svizzera del Cantone San Gallo Rorschach & Rheintal hanno partecipato a un evento per autisti e conosciuto da vicino il kybun World. Indossando le scarpe, si sono resi conto in modo impressionante di quanto esse siano resistenti e ammortizzanti. Soprattutto al momento di rimettersi le scarpe di tutti i giorni, l'effetto "wow" è stato incredibile. Il tour esperienziale è stato emozionante, informativo e molto divertente. Grazie mille per la competenza e la disponibilità con cui l'avete gestito. Un'ottima escursione per i gruppi, soprattutto perché è possibile provare le scarpe direttamente.

Croce Rossa Svizzera del Cantone San Gallo

Urs Künzler dalla Svizzera

Sono convinto che le articolazioni non funzionino correttamente quando marcio su un tapis roulant tradizionale. Questo protegge le articolazioni e al contempo favorisce estremamente l’equilibrio, perché il nervo del piede è molto più stimolato rispetto a quanto accade con scarpe e tapis roulant tradizionali o su superfici normali.

Urs Künzler dalla Svizzera

Hans Schneider cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Com’è venuto a conoscenza della giornata degli incontri individuali? L’ho saputo dai responsabili di questo negozio. Come descriverebbe la sensazione di indossare le kyBoot? Sono molto comode, proteggono le articolazioni, non posso ancora dirlo ma mi sembra così. Si può immaginare di integrare le kyBoot nella sua vita quotidiana? Sì, per la sensazione di comodità e perché vorrei fare qualcosa di buono per me.

Hans Schneider cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Anneliese Paganini cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Qual è il suo problema e come lo ha risolto grazie alle kyBoot? Da 6, 7 mesi soffro di un’infiammazione al tendine d’Achille. Mi sono sottoposta a fisioterapia e provato altre cure. Tutto ciò non ha portato a niente. Da un mese indosso le kyBoot e ho la sensazione che sia già migliorato. Il dolore è diminuito e il gonfiore che avevo si è già ammorbidito. Adesso va meglio. Com’è venuta a conoscenza della giornata degli incontri individuali? Sono venuta per la mia infiammazione al tendine d’Achille circa quattro settimane fa qui in negozio. Ne avevo già sentito parlare e mi era stato consigliato. Me ne hanno parlato qui in negozio e ho pensato fosse una buona idea. Cosa prova indossando le kyBoot? Trovo che la camminata sia morbida, come se stessi fluttuando nell’aria. Fa automaticamente rilassare il tendine. Quando si va a camminare nel bosco sui sassi, i colpi sono ammortizzati. È molto piacevole.

Anneliese Paganini cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Heidi Frei da Svizzera

La sento in tutto il corpo. La spasticità alla spalla e al braccio si è drasticamente ridotta. Qualche dolore c’è sempre, è ovvio. La spasticità dal braccio ha coinvolto anche il petto. Ho provato dolore e tensione fisica e finalmente oggi non è più così. Non ne soffro più. Sono molto più rilassata, la mia schiena è più flessibile e riesco anche a sollevare il braccio. Questo risultato è stato la conseguenza del rilassamento della muscolatura che è avvenuto grazie alla scarpa kybun. La scarpa mi ha dato questi benefici.

Heidi Frei da Svizzera

Annina Dietsche di Rüthi San Gallo, Svizzera

Non importa se in ufficio o a casa: grazie alla suola elastica e molleggiata, la scarpa kybun è la scarpa perfetta per camminare o stare in piedi su suoli duri a lungo. Con queste scarpe non avverto mai pesantezza alle gambe e ho una postura migliore. Quindi prevengo consapevolmente ogni tipo di dolore alle articolazioni. “Non importa se a casa o in ufficio: grazie alla suola elastica e molleggiata, la kyBoot è la scarpa perfetta per camminare o stare in piedi su suoli duri a lungo. Con queste scarpe non avverto mai pesantezza alle gambe e ho una postura migliore. Quindi prevengo consapevolmente ogni tipo di dolore alle articolazioni”.

Annina Dietsche di Rüthi San Gallo, Svizzera

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

La mole di lavoro nella professione medica è elevata e rimaniamo sempre in piedi tutto il giorno. Per questo ho deciso di lavorare indossando la scarpa svizzera con cuscino d’aria kyBoot, che scarica le mie articolazioni e mi aiuta a trascorrere più tempo in piedi senza avvertire stanchezza o dolori fastidiosi. Grazie alla speciale suola, mi sembra di camminare “a mezz’aria”!

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

Oliver Decker dalla Germania

Una classe straordinaria! Come ho conosciuto le scarpe kybun? Jürgen ha postato un link alla sua pagina nel nostro gruppo Facebook. Mi sono incuriosito. Perché? Sono amputato alla coscia sinistra e l’articolazione tibiotarsica della mia gamba destra è danneggiata, il che mi provoca dolori costanti. Magari queste scarpe possono alleviare i miei fastidi. Ci siamo scambiati un paio di e-mail e Jürgen mi ha subito messo a disposizione un paio di calzature di prova. Dopo 14 giorni, mi sono convinto e ho ordinato le mie scarpe. Che cosa mi ha convinto? È come camminare su una nuvola. Rispetto alle mie scarpe Salo..., con le quali ho l’impressione di marciare, camminare con le scarpe kybun mi dona una sensazione di leggerezza. Tutto il movimento è davvero piacevole. Anche scendere e salire le scale è diventato più facile. I miei passi sono più leggeri e riesco a camminare senza far rumore. Anche camminando per strada, la sensazione che si riceve è nettamente migliore. E questa è la mia prima impressione dopo solo due settimane che le indosso. Certo, le altre scarpe possono essere più convenienti. Ma le scarpe kybun mi fanno bene. E per questo, sono convinto di aver fatto un buon acquisto. Consiglio vivamente queste le scarpe kybun.   Grazie di cuore, Jürgen. Con il tuo grande impegno, moltissime persone potranno scoprire le scarpe kybun,
sperando che la curiosità le porti a provare queste scarpe

Oliver Decker dalla Germania

Andreas Bischof dalla Svizzera

Queste scarpe hanno un grande potenziale, l’abbiamo già visto negli ultimi anni nella riabilitazione con fisioterapia, come ha poi spiegato Simon Storm. Anche sul piano della profilassi e del trattamento terapeutico con articolazioni già logorate apporta un contributo notevole. Trovo quindi che questa scarpasia una gran bella invenzione che ha un futuro assicurato. Lo ha già dimostrato e non ha bisogno di ulteriori conferme.

Andreas Bischof dalla Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Un altro vantaggio è che quando poggio i piedi in modo scorretto su una superficie irregolare, mi rendo conto che la suola delle kyBoot attutisce l’impatto. Non ho la sensazione che il mio piede si pieghi all’infuori, cosa che invece accadrebbe sicuramente con una tradizionale suola più dura. Anzi, questi dislivelli, come pietre o estremità di radici, vengono semplicemente attutiti e assorbiti dalla suola, la quale mi consente di camminarci sopra come se sulla superficie non vi fosse nulla.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Carlo Bachmann da Svizzera

Quando vado a fare la spesa, ad esempio, su queste superfici dure i piedi si stancano facilmente e non riesco a controllare bene questo piede. Con queste scarpe riesco a camminare senza che mi faccia male tutto il tempo.

Carlo Bachmann da Svizzera

Margrith Sibold da Svizzera

A gennaio 2014 ho subito un’operazione alla parte interiore dell’articolazione del ginocchio e da quel momento ho avuto la sensazione di camminare alla perfezione con queste scarpe. Non ho più percepito alcun colpo e ho sempre avuto la sensazione che camminare con le kyBoot mi facesse bene dopo quella operazione.

Margrith Sibold da Svizzera

Liz Tödtli da Svizzera

Sento veramente che i miei passi vengono attutiti. È proprio così, con la gravidanza si ha la sensazione che tutto diventi più morbido e rilassato, e le kyBoot offrono un vero sollievo quando si cammina o si sta in piedi. Non ho mai avvertito gonfiori alle gambe o ai piedi. Mi sento in forma. Mi sento sicuro sapendo che devo camminare più a lungo. Lo so, ce la farò.

Liz Tödtli da Svizzera

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

Avendo lavorato nel campo della ricerca, mi piace sperimentare. Visti i benefici, ne sono molto convinto. Mia moglie ha detto che non potrebbe più immaginarsi senza queste scarpe, dovrebbe cambiare tutte le altre. Ne è entusiasta. Mi riferisco ora soprattutto a chi ha già avvertito disturbi. Per i dolori muscolo-scheletrici, così come in caso di disturbi neurologici, queste scarpe possono essere un vero aiuto. Penso che le donne in gravidanza possano trarne un gran giovamento, sia durante la gravidanza stessa che dopo, durante l’allattamento, un periodo in cui le articolazioni presentano ancora un’elasticità maggiore e necessitano per questo di particolare attenzione.

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

Michael Knus, studente da Svizzera

C’è più disinvoltura, la schiena si rilassa, e i tappetini sono comodissimi. È piacevole lavorare in questo modo.

Michael Knus, studente da Svizzera

Samuel Gerber dalla Svizzera

Fondamentalmente consiglierei questa scarpa a tutti perché i disturbi che abbiamo avuto sono comuni anche a tante altre persone, in effetti nessuno dovrebbe averli, nel momento in cui si trova a scegliere una scarpa che sia naturale rispetto al corpo. E solo questa scarpa è l’ideale. Una persona può provare molto dolore accompagnato da altri disturbi e non riuscire a far nulla per prevenirli. Non è necessario indossarla sempre, ma soltanto usarla diligentemente, affinché il meccanismo del piede torni a funzionare completamente in modo spontaneo, perché è davvero impossibile che una cosa così naturale possa ancora accadere con le scarpe normali che indossiamo ogni giorno. La normalità può tornare soltanto quando si iniziano ad indossare queste scarpe e solo quando le indossi ti rendi conto di cosa ti sei realmente perso fino a quel momento.

Samuel Gerber dalla Svizzera

Paul Hoffmann dalla Svizzera

I vantaggi consistono nel fatto che ogni colpo dato camminando è ammortizzato e in questo modo naturalmente l’anca e le ginocchia, ma anche il tallone, sono meno caricati.

Paul Hoffmann dalla Svizzera

Arnold Graf da Rheintal, Svizzera

Inizialmente avevo comprato queste scarpe perché dovevano essere buone per la muscolatura. Non sapevo che facessero così bene anche alle articolazioni.

Arnold Graf da Rheintal, Svizzera

Hansruedi Widmer dalla Svizzera

A chi piace camminare sul morbido e deve fare attenzione alle articolazioni e a tutti coloro che hanno problemi alle anche, alle ginocchia o alla schiena. Consiglio vivamente di provarle.

Hansruedi Widmer dalla Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Le kyBoot presentano diverse qualità. Innanzitutto i vantaggi di cui beneficiano anche tutte le altre persone, vedenti o non vedenti. Sono incredibilmente morbide per camminare, attutiscono gli urti e assorbono le vibrazioni.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

In quel momento ho esitato un po’ e ho pensato: ma posso davvero camminare con queste scarpe? Per me le informazioni che percepisco dal suolo con  i piedi mentre cammino sono davvero essenziali. Non potendo vedere la superficie e le sue irregolarità, devo prima poter tastare con i piedi ciò che sta sotto per spostare successivamente il peso del resto del corpo sul piede. A questo proposito, temevo che la suola attutisse del tutto gli urti e fosse quindi così perfetta da non poter più ricevere informazioni.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Cammino moltissimo e mi piace tanto fare del movimento. Indossando le kyBoot ho proprio pensato: wow, ammortizza anche l’artrosi dell’articolazione metatarso-falangea dell’alluce. I dolori che provavo sono diminuiti fino a scomparire quasi del tutto. In quel caso ho proprio pensato che fosse una fortuna possedere queste scarpe.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Sono davvero comode, quindi camminarci, non importa dove, rende felici. Si può camminare sopra le pietre, salire e scendere le scale e non ci sono problemi.

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Johann Brülisauer dalla Svizzera

La camminata è molto dolce, il dolore alle ginocchia è diminuito, non percepisco più alcun colpo ed è certo che mi terrò ben strette queste scarpe.

Johann Brülisauer dalla Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Sin dall’inizio sono rimasto sorpreso e stupito dalla loro efficacia e dal loro funzionamento. Pur poggiando il piede su una pietra o un dislivello, la suola ammortizza gli urti e compensa le irregolarità consentendomi comunque di percepirle.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

Ritengo che le kyBoot svolgano un’azione ammortizzante, soprattutto per quanto riguarda l’alleggerimento dei movimenti, poiché attutendo i colpi agiscono sulle articolazioni. Le esperienze ne hanno confermato i vantaggi per le donne, sia in gravidanza che dopo. Anche nel caso in cui si abbiano problemi preesistenti, come l’aver subito un’operazione al ginocchio, oppure se si soffre di disturbi muscolo-scheletrici, si può beneficiare ulteriormente dall’azione delle kyBoot.

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

È una sorta di instabilità, dovuta al fatto che ci si deve muovere in modo diverso, ma che porta a notare i benefici. Ciò richiede un leggero adattamento. Si impara anche a camminare con maggiore consapevolezza. Ci vuole poco ad abituarsi e ad avvertire gli effetti positivi e benefici. Si tratta quindi di una breve transizione. Io stesso, che in ambulatorio ho sempre portato scarpe di qualità, ora che ho provato le kyBoot le indosso sempre e mi trovo molto bene.

Josef Lingenhöle, ginecologo da Svizzera

René Meier dalla Svizzera

Ammortizzano bene e non si verificano colpi al ginocchio. Salire e scendere dai monti mi fa bene al ginocchio.

René Meier dalla Svizzera

Erika Weiss, le kyBoot alleviano i miei dolori, Svizzera

Il lavoro che facciamo ci porta a stare in giro tutto il giorno. Io cammino sempre sui terreni accidentati dei maneggi, ho un’artrosi alle ginocchia e quindi soffro sempre di dolori. Le kyBoot sono gli ammortizzatori che a causa dell’artrosi mancano al mio ginocchio. Così il dolore viene attenuato.

Erika Weiss, le kyBoot alleviano i miei dolori, Svizzera

Peter Meier, fondatore dell'MP Garage di Au, Svizzera

All’inizio la gente guarda cos’hai ai piedi con fare scettico e si chiede: “che scarpa strana è mai questa?“ Ma una volta spiegato loro che si tratta di una scarpa comoda che ammortizza i colpi, c’è sempre chi poi decide di provarle e finisce per esserne altrettanto entusiasta.

Peter Meier, fondatore dell'MP Garage di Au, Svizzera

Benji von Ah, tre volte Confederato nella lotta svizzera da Oberwald, Svizzera

Dato che purtroppo avevo alcune ferite al ginocchio, camminare sulla superficie morbida delle kyBoot ha scaricato e preservato le mie articolazioni.

Benji von Ah, tre volte Confederato nella lotta svizzera da Oberwald, Svizzera

Robert Dönni, Montlingen, Svizzera

Scaricano incredibilmente il ginocchio mentre cammino, come pure la schiena. Queste scarpe mi permettono di compensare la postura scorretta che assumevo camminando e che sollecitava anche il giunto. Da metà dicembre ho veramente molti meno disturbi rispetto a prima. La sera riesco anche a dormire di nuovo decisamente meglio perché ho molti meno dolori. Motivo per cui le consiglio vivamente.

Robert Dönni, Montlingen, Svizzera

Stefan Wolf, giocatore professionista di lunga data e 14 volte ex-International, Luzern, Svizzera

È come camminare su un letto ad aria. La camminata è molto più morbida e gli impatti vengono ammortizzati. Posso andarmene in giro tranquillo, senza dover star tanto attento a non affaticare le ginocchia per non sentire dei dolori. Con queste scarpe posso camminare normalmente e siccome la sensazione è quella di poggiare il piede su una superficie morbida, non ho nemmeno dolori.
 Guarda il video

Stefan Wolf, giocatore professionista di lunga data e 14 volte ex-International, Luzern, Svizzera

Dr.med. Rolf Hohmeister, Consulente Medicina Fisica e Riabilitazione, Bad Ragaz, Svizzera

Per noi medici, l'arrivo di una calzatura così è stato l'avverarsi di un sogno, di un desiderio che sembrava quasi irrealizzabile. Finalmente una buona scarpa, che crea una situazione di benessere per dei piedi sani, sollevati dallo stress procurato da impatti e shock. Ed è una sensazione che passa per i muscoli, i tendini e le articolazioni arrivando alla spina dorsale e quindi fino alla testa. La mia prima reazione spontanea è stata: che bello, anche a 70 anni è possibile imparare ancora qualcosa di nuovo. È come fluttuare, librarsi in aria, sembradi indossare gli stivali delle sette leghe, ci si può fermare, ci si sente bene anche stando in piedi, a fermi, si è tranquilli e si ha una coordinazione e un equilibrio che arriva fino al cervello moltiplicando il benessere. .
 Guarda il video

Dr.med. Rolf Hohmeister, Consulente Medicina Fisica e Riabilitazione, Bad Ragaz, Svizzera

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Quando si sta in piedi tutto il giorno, si è sempre in movimento e non si fanno mai delle pause, va a finire che poi i piedi, le gambe e la schiena ne risentono. È normale quando si lavora troppo. Non ho mai avuto un problema specifico ma con le kyBoot è possibile lavorare davvero tanto. E questo è molto piacevole.

Olivier van der Staal, cuoco, Renan, Svizzera

Peter Meier, fondatore dell'MP Garage di Au, Svizzera

Ho scoperto le kyBoot a causa del mio mal di schiena. Avevo delle fitte alla schiena, erano frequenti e anche dolorose. Finché un giorno una cliente attirò la mia attenzione con un consiglio. Mi disse che avrei dovuto provare a indossare un paio di scarpe più morbide. Allora ho provato le kyBoot. E nel giro di poco tempo sono stato molto meglio.

Peter Meier, fondatore dell'MP Garage di Au, Svizzera

Barbara Pledl, collaboratrice presso la macelleria Luchsinger, Svizzera

Ho problemi alle articolazioni e anche alla schiena. In un modo o nell’altro il mio corpo è sempre dolorante. Al sabato devo prendere un antidolorifico per andare avanti per il resto della giornata. Con le kyBoot non è più così. Sto molto meglio.

Barbara Pledl, collaboratrice presso la macelleria Luchsinger, Svizzera