Opinioni su kybun e video delle interviste

Leggete qui tutte le opinioni dei clienti sui nostri prodotti. Inoltre, avete la possibilità di scegliere tra diverse categorie.

(Reset)

Opinioni su kybun

Carlo Bachmann da Svizzera

Quando indosso le altre scarpe, cammino già diversamente. Non trascino più così tanto il piede, ma cammino appoggiando il tallone. Negli ultimi anni non lo facevo, mi muovevo semplicemente così.

Carlo Bachmann da Svizzera

Dr. med. Sabine Bleuel, ortopedica, traumatologa, chirurgo delle mani e dei piedi

Che cosa ha da dire lo specialista in ortopedia e chirurgia traumatologica sul concetto di kybun?

Dr. med. Sabine Bleuel, ortopedica, traumatologa, chirurgo delle mani e dei piedi

Jiří Šedivý, M.D., dirigente del Dipartimento di Ortopedia, Ospedale Jihlava, Repubblica Ceca

La scarpa kybun combina idealmente tre fattori importanti per camminare in modo sano e piacevole - la leggerezza di ogni passo, il comfort - grazie alla perfezione della scarpa in quanto a forma e ampiezza - e il semplice allenamento degli arti inferiori nonché l’esercizio fisico attraverso la camminata regolare, sulla base del principio dell’instabilità sotto i piedi. Il coinvolgimento dei muscoli massimi degli arti inferiori e del busto porta automaticamente al loro rafforzamento. Coinvolgere tutti i muscoli nella camminata regolare comporta anche un significativo aumento delle prestazioni della “pompa muscolare”, il che ha un effetto benefico sul sistema venoso e linfatico degli arti inferiori. Camminare con questa scarpa allevia il dolore cronico alla schiena e alle articolazioni, è benefico per tendini e legamenti troppo allenati e, ultimo ma non meno importante, può ridurre la tensione e la pressione nei polpacci. Principalmente uso la scarpa kybun per camminare su superfici dure: ad esempio per recarmi a lavoro in città, per turismo urbano intensivo (escursioni, ecc.). Ma ne trarrai grande beneficio anche su terreni più leggeri. Indossa la scarpa kybun e i tuoi piedi te ne saranno grati!! Detto questo, è semplicemente comoda per camminare...

Jiří Šedivý, M.D., dirigente del Dipartimento di Ortopedia, Ospedale Jihlava, Repubblica Ceca

Fuori campo del parlante proveniente dal Montana, USA

Due settimane fa, mia moglie ha acquistato un paio di kybun (Bern) e ora le adora! Qualche tempo fa soffriva di forti dolori ai piedi dovuti all’impianto di una protesi per l’articolazione del ginocchio, ma ora dice che la situazione è migliorata notevolmente. Adesso anche i suoi collaboratori desiderano acquistarne un paio!

Fuori campo del parlante proveniente dal Montana, USA

Fritz Streiff da San Gallo, Svizzera

Com’è venuto a conoscenza della giornata degli incontri individuali? Abbiamo visitato la sede principale qui a Roggwil. Poi lo abbiamo visitato. Diverse persone ci avevano segnalato che esistono. Le abbiamo provate qui. Dopo 10 o 20 minuti era tutto risolto. Ci siamo sentiti bene e abbiamo deciso di acquistarle. Poi lo abbiamo utilizzate nella pratica. Ora posso dire che indosso queste scarpe da sei mesi e tutto va molto meglio. Come descriverebbe la sensazione nelle scarpe kybun? Beh, come dire. È come se si camminasse sulle nuvole. L’unico svantaggio è che all’inizio ci si piega di lato. Ma ci si abitua. E poi si avverte una sensazione di calore. Avevo ancora problemi soprattutto alla gamba sinistra. Camminavo sempre con il piede inclinato verso l’esterno. Da quando indosso queste scarpe cammino dritto. Anche i dolori sono scomparsi. Prima avevo dolori al ginocchio sicuramente per quello. Il medico disse di volermi fare un’iniezione. Poi mi sono informato e disse che un’iniezione di cortisone durava tre mesi, con un altro metodo quattro mesi e poi si doveva ripetere. Ho voluto aspettare ancora un po’. Ho fatto comunque tanta ginnastica e ho mosso la gamba. Ora le scarpe e da allora va bene. Consiglierebbe le scarpe kybun ad altre persone? Sì, sicuramente! Proprio oggi le abbiamo consigliate a una persona. Era appena arrivato qui, ma era diretto verso la Germania e vedrà poi a Colonia.

Fritz Streiff da San Gallo, Svizzera

Dory Zsimoly, Hotel Scesaplana Seewis, Svizzera

Con le scarpe tradizionali avvertivo dolori alla schiena e naturalmente anche ai piedi, ma ora sono scomparsi. Sono solo un ricordo.

Dory Zsimoly, Hotel Scesaplana Seewis, Svizzera

Monika Hitz-Bacher, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

I miei piedi sono molto sensibili e avevo sempre vesciche ai talloni. Ora tutto ciò è scomparso. Le scarpe si adattano ai piedi e posso camminare tutto il giorno senza dolori.

Monika Hitz-Bacher, Hotel Scesaplana a Seewis, Svizzera

Reto Scherrer, Presentatore radio e TV, Weinfelden, Svizzera

Non mi capita così facilmente di pubblicizzare un prodotto. Piuttosto lo uso quando ne sono davvero convinto. Ora sono queste scarpe, esistono anche altri prodotti che considero validi. Il vantaggio di queste scarpe è che mi trasmettono maggiore comodità anche quando cammino per molto tempo. I dolori si sono affievoliti sia alle gambe che ai piedi quando devo stare in piedi a lungo. Un paio di anni fa questi vantaggi mi hanno convinto a scegliere proprio queste scarpe.

Reto Scherrer, Presentatore radio e TV, Weinfelden, Svizzera

Turi Reber fisarmonicista dalla Svizzera

Da qualche anno soffro di dolori ai piedi. Poi le ho provate e trovo che siano la cosa migliore che i miei piedi possano desiderare.

Turi Reber fisarmonicista dalla Svizzera

Rosmarie Muther cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Com’è venuta a conoscenza della giornata degli incontri individuali? Ho ricevuto una mail e ho pensato che forse potesse fare al mio caso, perché ho sempre dolori al ginocchio e alla gamba. Me ne sono poi dimenticata e ho pensato non importasse molto. Avevo molte cose a cui pensare e poi sono anche stata in vacanza. Ieri sono venuta qui in negozio e volevo comprare solo un paio di calze. Poi però ho anche comprato questo trampolino. Il commesso mi ha poi chiesto se volessi dunque ancora partecipare alla giornata degli incontri. Ho pensato di sì, se c’erano ancora appuntamenti liberi perché no? Quindi eccomi qui. Come valuta la consulenza durante la giornata degli incontri? La consulenza mi è piaciuta molto. Qualcuno ha veramente cercato di capire il mio problema. Finora sono stata dal medico e dai fisioterapisti, ma nessuno capiva cos’avessi e se facessi finta. Ma ho davvero dolori quando sto a lungo in piedi. Se devo camminare in discesa o o salire le scale diventa difficile. Qui hanno prestato davvero attenzione al mio problema e sono stata ben consigliata. Perché consiglierebbe la giornata degli incontri a conoscenti? Come ho già detto mi sono sentita presa molto sul serio questa volta e si viene considerati anche nella propria interezza di essere umano. Non si cerca di convincere nessuno e non si ha la sensazione di dover per forza comprare subito un paio di scarpe. Naturalmente ne ho già, ma avrò bisogno presto di nuove calzature. Le mie vecchie scarpe sono davvero vecchie. Trovo che il servizio sia molto buono, sotto tutti i punti di vista.

Rosmarie Muther cliente incontri individuali Roggwil, Svizzera

Irene Millard-Faude vive in Australia

Basta semplicemente averle ai piedi per godere di questa sensazione. Sono morbidissime, è impossibile che causino dolori a piedi, ginocchia o anche alla schiena. Sono semplicemente le migliori che abbia mai provato e questa invenzione è veramente geniale.

Irene Millard-Faude vive in Australia

Cliente da Zurigo, Svizzera

Eccoci allo stand di kybun, Lei sta indossando già da tempo le kyBoot. Esatto, e sono davvero molto contento di queste scarpe. In realtà, è come se le usassi come calzature ortopediche. Sono l’ideale per l’allenamento di recupero poiché ho avuto un infortunio al piede. Ora sta meglio? Sì, ora riesco a camminare effettivamente molto meglio. Nel frattempo passo alle scarpe tradizionali. La sensazione nella camminata è davvero molto piacevole con le kyBoot. Grazie mille!

Cliente da Zurigo, Svizzera

Elisabeth Bolleter da Cham, Svizzera

Soffro di alluce valgo ad entrambi i piedi, cosa che, oltre a provocarmi forti dolori, mi costringe, da anni, a ricorrere a plantari nelle scarpe. Quando i dolori si sono ripresentati, ho deciso di provare queste scarpe con cuscino d’aria che avevo avuto modo di conoscere grazie alla pubblicità. Ed ecco qua: da quando porto le kyBoot, sono tornata a fare escursioni brevi, senza provare alcun dolore, e quelle più lunghe con solo qualche accenno di disturbo. Cerco inoltre di indossarle, nella vita di tutti i giorni, quanto più spesso possibile, poiché anche i piedi si affaticano di meno. Nei momenti in cui non le indosso, per le occasioni più importanti, posso nuovamente permettermi di portare scarpe “normali”, che per una donna è molto importante. Utilizzo le kyBoot ormai da diversi anni.

Elisabeth Bolleter da Cham, Svizzera

Liz Tödtli da Svizzera

Sento veramente che i miei passi vengono attutiti. È proprio così, con la gravidanza si ha la sensazione che tutto diventi più morbido e rilassato, e le kyBoot offrono un vero sollievo quando si cammina o si sta in piedi. Non ho mai avvertito gonfiori alle gambe o ai piedi. Mi sento in forma. Mi sento sicuro sapendo che devo camminare più a lungo. Lo so, ce la farò.

Liz Tödtli da Svizzera

Heidi Sommer da Berna, Svizzera

Mia figlia conosceva queste scarpe e mi diceva di andare sulla regione alta di Zurigo a provarne un paio. A me non andava molto a genio, perché pensavo che non servisse a niente. Un giorno mi dovetti recare in ospedale a causa di un piede malato. Lei, allora, mi ha parlato ancora una volta di queste scarpe. Disse che avrebbe cercato un rivenditore kyBoot a Berna. Eravamo giusto nei pressi di un negozio, quindi abbiamo fatto un salto. Abbiamo chiesto se potevo provare un paio di scarpe e mi sono state date delle belle scarpe rosse. Una volta calzate, i dolori erano spariti.

Heidi Sommer da Berna, Svizzera

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Sono davvero comode, quindi camminarci, non importa dove, rende felici. Si può camminare sopra le pietre, salire e scendere le scale e non ci sono problemi.

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Veikko Huovinen, proprietario di un ristorante a Suomussalmi, Finlandia

Ho sofferto di complicazioni ai piedi per molti anni. Adesso, finalmente, ho trovato delle scarpe dotate di una suola flessibile al punto giusto per i miei piedi. La mia professione, al ristorante e in cucina, mi costringe a stare molte ore in piedi, su superfici spesso bagnate e sdrucciolevoli. Con le kyBoot, tuttavia, mi sento al sicuro, in quanto per niente scivolose. I piedi, inoltre, non si affaticano come nelle scarpe normali, anche dopo lunghe giornate di lavoro.

Veikko Huovinen, proprietario di un ristorante a Suomussalmi, Finlandia

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Dopo quattro, cinque ore notavo l’insorgere di stanchezza e e fatica, ma bisognava resistere ancora per quasi 10 ore. Fino a sera era un’enorme sofferenza. Ma effettivamente si trattava solo dei piedi.

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Marga Ullrich dalla Mettlach, Germania

In estate avevo forti dolori e gonfiori al piede e non riuscivo a poggiarlo a terra. Visto che mancavano pochi giorni alle mie vacanze, ero davvero preoccupata. Senza esitare ho infilato nei miei sandali kyBoot una soletta in gel rinfrescante e dopo tre giorni mi ero ristabilita a tal punto da riuscire a camminare per brevi tratti senza alcun disturbo. Grazie alle kyBoot, mi sono proprio goduta la mia vacanza: ho potuto viaggiare ovunque e praticamente senza alcun dolore. Inoltre, dopo aver indossato prevalentemente le kyBoot per alcuni mesi, ho constatato che ora la mia andatura è molto più sicura e stabile e tutta la muscolatura della gamba si è rafforzata notevolmente. Sono molto grata per queste scarpe meravigliose e posso solo che consigliarle.

Marga Ullrich dalla Mettlach, Germania

Christina H. F. di Bönigen, Svizzera

Essendo al settimo mese di gravidanza, avevo piedi e gambe doloranti. Gli stivali kyBoot hanno saputo darmi sollievo. Con le kyBoot non ho avuto più alcun dolore.

Christina H. F. di Bönigen, Svizzera

Sig.ra Zoi Rokomou, Grecia

Il mio fisioterapista mi ha fatto conoscere le kyBoot, dopo avergli chiesto di consigliarmi delle scarpe per camminare dato che ho la fusione spinale degli ultimi tre segmenti lombari. Dal primo momento in cui mi sono messa in piedi con quelle scarpe ho sentito che mi avrebbero aiutato, ero motivata a camminare sempre di più perché mi piaceva davvero la sensazione che provavo nel camminarci. Dopo 6 settimane di utilizzo ho notato che: riuscivo a stare in piedi per più di 3 ore di seguito senza riposarmi, mentre prima non riuscivo a stare in piedi per più di 45 minuti, riuscivo a camminare senza riposarmi per 70 minuto invece di 30, il gonfiore ai piedi che era insorto- in seguito all'intervento alla zona lombare di 4 anni fa - era scomparso e riuscivo a distinguere i vari tendini e ossa del mio piede, il doloroso alluce valgo era quasi scomparso e, infine, alcuni dolorosi vasi sanguigni dilatati sotto il ginocchio destro per i quali mi avevano detto di fare delle iniezioni non mi davano più fastidio e ora non si vedono più.

Sig.ra Zoi Rokomou, Grecia

Signora Eisbach dall'Andernach, Germania

Sì, sono davvero entusiasta di queste scarpe. Avevo uno sperone calcaneo, non ricordo più tutti i luoghi in cui mi sono recata per cercare un rimedio. Ho scelto un trattamento privato, che francamente mi è costato un occhio della testa. Ho approfittato di tutto ciò che offriva la mutua. Devo dire sinceramente che sono andata in giro per un altro anno e mezzo con un bruttissimo sperone calcaneo e non sapevo più a chi rivolgermi. A me e a mio marito piace moltissimo fare delle escursioni e camminare. Non potevo più accompagnarlo, doveva andare da solo, il che mi ha reso molto ma molto triste. Ho sempre pensato che dovesse esistere un rimedio. Poi ho scoperto questo negozio. Ho pensato che valesse la pena dare un’occhiata e poi ho anche acquistato le scarpe. Inizialmente ho avuto qualche problemino con queste scarpe, perché un piede era infiammato. Bisognava eliminare l’infiammazione, ci sono voluti forse quattro giorni, dopodiché non ho più sentito alcun dolore. Possiedo queste scarpe già da tre mesi e sono le uniche che uso. Ne sono talmente entusiasta, che non posso che consigliarle. Per me non esiste nulla di meglio di queste scarpe.

Signora Eisbach dall'Andernach, Germania

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Per me è fantastico perchéabbiamo diversi eventi serali. Come ad esempio la Seratadegli Amici del Museo o
la Notte dei musei. In quelleoccasioni si fa tardi e si rimane in piedi fino a mezzanotte,e questo dopo una giornata di lavoro. Per me è fantastico perché non ho assolutamentedisturbi o fastidi ai piedi o alle ginocchia. Equando a volte vedo quanto sono stanchi i colleghi più giovani,– io sono la più anziana qui al museo – è unasoddisfazione poter dire: “Io non sento nessun fastidio!Sto proprio bene!”

Dora Huguenin, guida per visite in musei a Le Locle, Svizzera

Margret Zweifel, residente a Grabs, Svizzera

Camminare sul morbido è la Cosa principale per me. I miei piedi sono estremamente sensibili, e con queste scarpe camminare è fantastico.

Margret Zweifel, residente a Grabs, Svizzera

Rafaela Hayden, aveva un'anomalia podalica, Svizzera

Abito a Rüti, e nella mia cittadina è già da un po’ che ha aperto un negozio kyBoot. Per lungo tempo ho pensato che non avrei potuto portare queste scarpe speciali. Poi un giorno mi sono decisa a entrare in negozio e a dare un’occhiata ai modelli. Sono stata seguita da una signora che ha saputo valutare correttamente il mio problema al piede. In seguito ho provato diverse scarpe, e posso affermare che effettivamente esistono delle calzature che fanno anche al caso mio, nonostante i miei problemi ai piedi.

Rafaela Hayden, aveva un'anomalia podalica, Svizzera

André Jufer cuoco SCOR Zurigo, Zurigo, Svizzera

I vantaggi consistono nel semplice fatto che si avvertono meno dolori ai piedi.I pieni sono meno doloranti, si infiammano meno e si riesce a tenere queste scarpe molto più a lungo e senza problemi. Non si soffre neppure di mal di schiena, almeno nel mio caso. Guarda il video

André Jufer cuoco SCOR Zurigo, Zurigo, Svizzera

Gabor Kato

Ho un livido tallone sul mio piede sinistro e legamenti strappati sul ginocchio destro. Ho provato di tutto - farmaci anti-infiammatori, patch anti-infiammatori, stampelle, pastiglie ginocchiere, pastiglie tallone. Tutti hanno aiutato un po '. Ma niente mi ha aiutato tanto quanto il kyBoot. Ho due coppie e sono le uniche scarpe che indosso ora. Il modello in pelle è particolarmente confortevole.

Gabor Kato

Leo Schranzer, chef presso Stütlihus Grabs, Svizzera

Sono morbide e comode. Ora sto addirittura provando le scarpe da trekking, le indosso per la prima volta. Ho potuto provare un paio di scarpe da lavoro per 14 giorni. Sono ottime per camminare. All’inizio avevo un leggero bruciore al piede, e un punto dolorante al piede destro a causa di una infiammazione che ancora non è passata. Ma per camminare sono molto comode.

Leo Schranzer, chef presso Stütlihus Grabs, Svizzera