Camminare torna ad essere un piacere con le scarpe Svizzere dalla suola a cuscino d‘aria

Swiss made Ammortizzazione del tallone Elastico e resiliente Distribuzione ottimale della pressione

Sistema climatico del piede
La struttura a celle d’aria della suola kybun forma un cuscino d’aria tra il piede e il suolo pompando a ogni passo un quinto del volume d’aria nello spazio occupato dal piede. Questo crea un clima piacevole all’interno della scarpa.

Tecnologia dei sensori per il piede
La suola kybun, un vero trampolino elastico e ammortizzante, permette al piede di percepire qualsiasi imperfezione del suolo attivando così i benefici recettori del piede.

Suola a cuscini d’aria
La suola kybun consiste in uno speciale poliuretano pluricomponente (PU) che racchiude milioni di bolle d’aria. Il cuscinetto d’aria elastico e molleggiante consente un ottimale effetto ammortizzante.

kybun Models (ordinabile)



Opinioni/Cosa dicono i clienti

Imelda Angehrn, allevatrice di cani di Gossau, Svizzera

Imelda Angehrn, allevatrice di cani di Gossau, Svizzera

Quando si cammina si poggia sul morbido, si è comodi tutto il giorno e non ci si stanca. Le suole sono buone e resistono anche quando esco a passeggio con i cani sotto la pioggia o nell’erba bagnata. Infatti non serve che torni a casa per cambiarmi di scarpe. Le kyBoot sono perfette anche in queste occasioni.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

In quel momento ho esitato un po’ e ho pensato: ma posso davvero camminare con queste scarpe? Per me le informazioni che percepisco dal suolo con  i piedi mentre cammino sono davvero essenziali. Non potendo vedere la superficie e le sue irregolarità, devo prima poter tastare con i piedi ciò che sta sotto per spostare successivamente il peso del resto del corpo sul piede. A questo proposito, temevo che la suola attutisse del tutto gli urti e fosse quindi così perfetta da non poter più ricevere informazioni.

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera

Da che mi ricordo, ho sempre sofferto di mal di schiena. Il dolore si irraggiava lungo la gamba e la notte non riuscivo a dormire. Ormai che le avevo provate davvero quasi tutte, ho pensato che valesse la pena tentare anche questa. Anche perché so quanto siano importantissime le scarpe e quanta attenzione attirino. Allora sono entrata in un negozio e mi sono guardata tutti i modelli. Tanto per cominciare, mi hanno dato una scarpa in prova, cosa che ho trovato molto utile. Inizialmente non volevo spendere così tanti soldi. Dopo che mi ero infilata queste scarpe da 5-10 minuti, non avevo più dolori al ginocchio. All’inizio ero preoccupata. Naturalmente mi avevano avvertita, ma non avrei mai pensato che facesse così male. Poi mi hanno dato un kyBounder. Sul tappetino mi ci dovevo allenare volte al giorno. Già dopo due settimane ho notato che riuscivo a reggermi in piedi su un piede solo senza avvertire dolori. Poi ho riportato il tappetino al negozio e mi sono comperata il primo paio di scarpe. Da allora non ho più problemi.