Camminare torna ad essere un piacere con le scarpe Svizzere dalla suola a cuscino d‘aria

Swiss made Ammortizzazione del tallone Elastico e resiliente Distribuzione ottimale della pressione

Sistema climatico del piede
La struttura a celle d’aria della suola kybun forma un cuscino d’aria tra il piede e il suolo pompando a ogni passo un quinto del volume d’aria nello spazio occupato dal piede. Questo crea un clima piacevole all’interno della scarpa.

Tecnologia dei sensori per il piede
La suola kybun, un vero trampolino elastico e ammortizzante, permette al piede di percepire qualsiasi imperfezione del suolo attivando così i benefici recettori del piede.

Suola a cuscini d’aria
La suola kybun consiste in uno speciale poliuretano pluricomponente (PU) che racchiude milioni di bolle d’aria. Il cuscinetto d’aria elastico e molleggiante consente un ottimale effetto ammortizzante.

kybun Models (ordinabile)



Opinioni/Cosa dicono i clienti

Klaus Nussbaumer, CEO Pizolbahnen AG

Klaus Nussbaumer, CEO Pizolbahnen AG

Fino a poco tempo fa, conoscevo le kybun solo per sentito dire. Dalla nostra collaborazione, le porto davvero spesso. Sono semplicemente molto comode durante la camminata. E influiscono positivamente sul mio apparato locomotore.

Dott. Andreas Gösele-Koppenburg, direttore dello Swiss Olympic Medical Center, direttore sanitario della Crossklinik di Basilea, Svizzera

Dott. Andreas Gösele-Koppenburg, direttore dello Swiss Olympic Medical Center, direttore sanitario della Crossklinik di Basilea, Svizzera

"Nell’ambito del mio lavoro di medico sportivo con la squadra nazionale di bob in Canada, ho potuto testare accuratamente le kyBoot nel quotidiano e nelle attività sportive più leggere. Il concetto alla base delle kyBoot mi ha convinto completamente. Camminare con le kyBoot è molto piacevole e soprattutto molto stimolante per il corpo. Si avverte un ottimo effetto ammortizzante e anche dei movimenti tridimensionali della suola che non vengono mai percepiti in modo instabile o spiacevole. Proprio io, che ho un marcato piede cavo con in parte evidenti picchi di pressione nell’area della testa del metatarso, sono una persona con cosiddetti piedi problematici. La scarpa si è adattata moltissimo sin dall’inizio alla forma del mio piede e alle mie esigenze e sono riuscito a portare per la prima volta dopo tanti anni una scarpa anche senza plantari."

Peter Freund da Appenzell, Svizzera

Peter Freund da Appenzell, Svizzera

Le indosso praticamente ogni giorno e non sto esagerando. Anche nel tempo libero, perché per me sono veramente troppo comode.