Più movimento nella vita quotidiana grazie al tappeto kybun

Materiale durevole Effetto trampolino e instabilità Coperchio lavabile

La sensazione di leggerezza unica

Il tappeto kybun è un morbido tappeto elastico. La sua zona di deformazione attiva a impulsi lascia sprofondare il piede garantendo un'ottima molleggiatura. Il tappeto kybun sollecita il corpo a un'attività delicata e permanente finalizzata a mantenere l'equilibrio e la postura. L'effetto molleggiante comporta l'alternarsi di sforzo e riposo. Questo consente di allenare la muscolatura delle gambe, dei piedi e della schiena. Senza perdere ulteriore tempo, il tappeto kybun migliora l'equilibrio, la coordinazione e in generale la forma fisica.

  • Allena la muscolatura
  • Rilassa la schiena
  • Preserva le articolazioni
  • Migliora la postura
  • Riduce il senso di stanchezza

Tappeto kybun colori: bordeaux | antracite

Tappeto kybun con fodera sfilabile in tessuto | Tappeto kybun Plus con guaina di gomma in argento
disponibile nelle seguenti taglie:

46 x 46 cm con uno spessore di 2 cm, 4 cm e 6 cm
96 x 46 cm con uno spessore di 2 cm, 4 cm e 6 cm

Stare in piedi attivamente anziché seduti passivamente

Che stiate stirando, guardando la TV o lavorando al pc, poco importa: con il tappeto kybun potrete comunque allenarvi e mantenervi sani e in forma nella vita quotidiana. Non solo chi pratica gli sport più comuni, ma anche gli atleti professionisti si allenano e si rigenerano sul morbido tappeto elastico. Fate clic sull'area di applicazione desiderata e scoprirete come potrete restare sani e in forma con il tappeto kybun.


Tappeto kybun Plus con guaina di gomma: la piacevolezza della posizione eretta con scarpe e scarpe antinfortunistiche (con puntale in acciaio)

Il tappeto kybun Plus con guaina di gomma dello spessore di 2 cm è l'ideale se si lavora a lungo su pavimenti duri: ad es. a uno sportello in banca, a un bancone o a una scrivania indossando scarpe antinfortunistiche. Il tappeto kybun Plus con guaina di gomma, morbido ed elastico, allevia la pressione sull'intero corpo, preserva le articolazioni e contrasta la stanchezza nelle gambe. Grazie al suo speciale rivestimento è resistente all'acqua e facile da pulire. Per questo è adatto all'utilizzo con le scarpe. Tuttavia deve essere protetto da un'esposizione prolungata all'umidità, da liquidi aggressivi e da trucioli (roventi).


Di quale spessore necessito?

Tappeto kybun 2 cm - per scopi terapeutici e riabilitativi (reimparare a camminare)

Tappeto kybun 4 cm - per le persone che hanno disturbi di equilibrio e vertigini, per anziani, bambini e persone con lesioni

Tappeto kybun 6 cm - per l'utilizzo generico quotidiano: durante l'allenamento, a casa o in ufficio.

Di norma vale il principio: quanto più è spesso il tappeto kybun, tanto più sarà intenso l’allenamento standovi in piedi.


Opinioni/Cosa dicono i clienti

Dr. Holdener, dalla Svizzera

Dr. Holdener, dalla Svizzera

Voleva essere, in realtà, un tentativo. Non potevamo contare su alcun principio scientifico che ne garantisse l’effettivo successo. Con stupore abbiamo poi dovuto constatarlo anche per i cosiddetti disturbi del movimento di natura neurologica, come la SM o il Parkinson. Ovviamente abbiamo anche pazienti con paralisi insorte, ad esempio, dopo un trauma cranico. Li abbiamo fatti camminare sul tappeto morbido ed elastico kyBounder. Abbiamo notato che la situazione è migliorata dal punto di vista clinico. Per i pazienti affetti da Parkinson, ad esempio, questo ha comportato una riduzione improvvisa, se non addirittura, una completa eliminazione dei medicinali assunti. Non hanno manifestato più alcun tremore. Anche nei pazienti affetti da SM, abbiamo constatato un miglioramento, anche se sono stati per lo più i pazienti affetti da Parkinson a trarne effettivamente i massimi benefici. Tuttavia, anche i paralitici hanno constatato miglioramenti a livello di movimento. Come sia stato possibile arrivare a tanti miglioramenti, resta tutt’ora per noi un enigma, non riusciamo a spiegarcelo. Possiamo affermare dunque soltanto una cosa: la stimolazione della prioprocezione e degli arti inferiori comporta anche una stimolazione del tessuto cerebrale perché torna ad attivare determinate interazioni finora interrotte. Questo è tipico nei pazienti con Parkinson. Siamo ancora molto lontani dal poter affermare che questi risultati possano sortire lo stesso effetto su altri malati di Parkinson. Certo, che si tratti di una conseguenza è un dato di fatto tanto sorprendente, quanto rassicurante. Sarà d’aiuto a questi pazienti.


Urs Leuenberger, direttore di coro, Svizzera

Urs Leuenberger, direttore di coro, Svizzera

Non ho fatto molto esercizio al kyBounder perché ero seduto al pianoforte. Ma tutte le volte che mi sono alzato è stato bello. Mi hanno fatto bene. Ho anche di nuovo notato che si rimane sempre in movimento.

Urs Leuenberger, direttore di coro, Svizzera

Urs Leuenberger, direttore di coro, Svizzera

Quello che posso dire con certezza è che nessuno era in grado di stare fermo. Sul tappeto si rimane sempre in movimento. Ci si muove senza accorgersene. Per certe persone che sono un po’ “statiche” è eccezionale.