kybun – Le compagne di viaggio più affidabili

Effetti e benefici:

  • Preservano le articolazioni e rilassano la muscolatura della schiena
  • Allenano la muscolatura di piedi, gambe e tronco
  • Aumentano il consumo calorico
  • Attivano la pompa venosa delle gambe
  • Stimolano i ricettori del piede "tastando" il terreno

Che sia il vostro prossimo viaggio in Asia, il trekking in Sud America, una settimana di escursioni sui cammini di pellegrinaggio francesi o lo shooting dell'aurora boreale in Norvegia: le scarpe kybun sono compagne di viaggio perfette.

Aderenza eccezionale sui suoli più disparati

Come confermano i nostri escursionisti più appassionati e i fan del trekking, con le scarpe kybun c'è sempre un appoggio sicuro. "Nella primavera del 2010 ho camminato per otto settimane con un paio di Caviar attraverso il Guatemala e Cuba,"
ci racconta Christoph Reichert.

"Le ultime sei settimane con pioggia, neve, fango, moltissime pietre e campi di detriti in Patagonia e nella Terra del Fuoco. Le migliori scarpe da trekking che abbia avuto finora. Nessun difetto cutaneo, anche dopo 6-8 ore senza interruzione con lo zaino pieno. Veramente fantastico. Persino con l'umidità",
afferma con entusiasmo.


Opinioni dei clienti

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera

Priska Hirt, sta seguendo un corso di formazione in fisioterapia per cavalli, Svizzera

Io riesco a rimanere in piedi per più di tre ore, mentre le altre continuano a sedersi lamentando pesantezza alle gambe. Fino a sei mesi fa era così anche per me. Ora riesco a stare in piedi molto di più e non so nemmeno più che cosa siano le gambe pesanti.

Håkan Hagerman, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Håkan Hagerman, membri dello staff dell'Elgiganten Megastore di Helsinborg, Svezia

Per quanto mi riguarda, i grandi benefici sono il minore affaticamento delle ginocchia e la scomparsa del dolore ai piedi causato dal mio lavoro, per il quale devo stare in piedi 10-12 ore al giorno con frequenti lombalgie. Due anni fa ho iniziato a usare le kyBoot. Da allora non si è manifestato più alcun problema.

Erika Eggenberger, portalettere, Nassen, Svizzera

Erika Eggenberger, portalettere, Nassen, Svizzera

"Da giugno 2009 utilizzo, se possibile, le kyBoot per svolgere il mio lavoro di portalettere per la Posta e durante tutto il mio tempo libero. Non avverto praticamente più alcun dolore alla schiena. Anche le mie vene varicose sono come svanite nel nulla. Sono entusiasta e cammino molto malvolentieri con altre scarpe."