Opinioni su kybun e video delle interviste

Leggete qui tutte le opinioni dei clienti sui nostri prodotti. Inoltre, avete la possibilità di scegliere tra diverse categorie.

Kategorien Auswahl (Reset)

Opinioni su kybun

Cliente da Zurigo, Svizzera

Eccoci allo stand di kybun, Lei sta indossando già da tempo le kyBoot. Esatto, e sono davvero molto contento di queste scarpe. In realtà, è come se le usassi come calzature ortopediche. Sono l’ideale per l’allenamento di recupero poiché ho avuto un infortunio al piede. Ora sta meglio? Sì, ora riesco a camminare effettivamente molto meglio. Nel frattempo passo alle scarpe tradizionali. La sensazione nella camminata è davvero molto piacevole con le kyBoot. Grazie mille!

Cliente da Zurigo, Svizzera

Cliente da Zurigo, Svizzera

Soffrivo di dolori alle anche e ai reni. Poi ho riflettuto sul da farsi per contrastare il problema. Per questo non sono andato dal medico, perché mi avrebbe prescritto solo dei farmaci. Allora mi è venuto in mente che possedevo già delle scarpe simili. Le ho provate e nel corso di soli tre giorni non ho più accusato alcun dolore. È la pura verità.

Cliente da Zurigo, Svizzera

Christian Tobler dalla Svizzera

Perché indossi queste scarpe? Sono scarpe speciali. Si chiamano kyBoot. Sono ammortizzate ad aria, meravigliose. Una lunga camminata a piedi nudi sulla spiaggia mi ha causato una spina calcaneare. Si tratta di una discontinuità nel tallone. Per mesi non ho potuto più camminare. Poi ho scoperto le kyBoot e le ho provate. E, sorpresa! Riuscivo a camminare. Da allora, quando vado in montagna e in altre occasioni indosso sempre le kyBoot.

Christian Tobler dalla Svizzera

Tatjana Stiffler, sci di fondo, Svizzera

Penso che le kyBoot siano sempre molto importanti per la mia vita da sportiva professionista. Le uso prevalentemente nella mia quotidianità, tra le unità di allenamento a casa oppure quando so che devo rimanere in piedi più a lungo.

Avverto distintamente che la muscolatura dei piedi si è irrobustita su entrambe le gambe: camminare con le kyBoot è un vero piacere, come se si camminasse su una nuvola.

Desidero quindi ringraziare profondamente Kybun per l’assistenza e il supporto davvero eccezionali! Consiglio a tutti le kyBoot; non importa se siete sportivi o semplicemente se le usate nella vostra quotidianità: appena le indosserete, noterete una grande differenza!

Tatjana Stiffler, sci di fondo, Svizzera

Nelly A. M. dalla Mönchaltorf, Svizzera

Grazie alle kyBoot ora riesco a camminare correttamente. Ieri mi sono recata con mio cognato a Lenzerheide, abbiamo fatto un’escursione da Rothorn-Mittelstation Scharmoin fino alla cascata e da lì siamo tornati a Lenzerheide tramite sentieri. Un trekking davvero stancante. Ho indossato le kyBoot da trekking (modello arancione) e si sono rivelate perfette. Ammortizzano davvero ogni passo. Ho 72 anni e dal 2011 ho avuto svariati infortuni di grave entità, quindi sono doppiamente grata a Kybun perché produce queste fantastiche scarpe SWISS MADE! Per me è importante! Rimanete fedeli alla vostra cultura, io consiglierò a tutti i vostri prodotti.

Nelly A. M. dalla Mönchaltorf, Svizzera

Samuel Schilt responsabile del servizio tecnico e di manutenzione presso il Centro di formazione medica di Berna, Svizzera

Prima avevo le gambe pesanti e camminare sul pavimento duro mi affaticava moltissimo. Ora è come camminare sulle nuvole; confesso che è davvero magnifico.

Samuel Schilt responsabile del servizio tecnico e di manutenzione presso il Centro di formazione medica di Berna, Svizzera

Hansruedi Siegrist dalla Svizzera

Il vantaggio consiste proprio nella notevole riduzione del dolore. Le normali scarpe da trekking non ammortizzavano e il ginocchio destro mi faceva sempre male. Con le kyBoot questo non è più successo. Avvertivo solo un lieve dolore, dopo aver camminato a lungo. Con delle normali scarpe non avrei potuto farlo. Questo è il grande vantaggio delle kyBoot.

Hansruedi Siegrist dalla Svizzera

Karin Lüchinger Staubern, Svizzera

Piacciono a tutti. Le indossano tutti volentieri. Tutti dicono che sono comodissime. I primi giorni, poi, continuavamo a dire: “Oh, quanto sono morbide!”

Karin Lüchinger Staubern, Svizzera

Alex Zenhäusern specialista telematico, Elektro Frei Rheintal, Svizzera

È sicuramente meglio stare in piedi dopo pranzo o durante la digestione. Se la superficie su cui si poggia è comoda, è piacevole lavorare anche dopo la pausa pranzo.

Alex Zenhäusern specialista telematico, Elektro Frei Rheintal, Svizzera

Marco Sessa dalla Svizzera

Il vantaggio per me consiste nella sensazione durante la camminata e nella leggerezza ad ogni passo. Inoltre non zoppico, nonostante le operazioni alle anche, e i miei piedi non sudano, regalandomi una piacevole freschezza. I miei piedi ora sono pieni di vita, mi sento bene e ho una postura eretta. La mia schiena ora è diritta e i dolori sono solo un ricordo. Le kyBoot mi hanno trasmesso quello che mi aspettavo da una scarpa speciale.

Marco Sessa dalla Svizzera

Judith Lüchinger Staubern, Svizzera

Avevo problemi alla schiena. Ho come l’impressione che questa scarpa li attenui. Mi trasmettono una sensazione di benessere.

Judith Lüchinger Staubern, Svizzera

Daniel Lüchinger Staubern, Svizzera

Sono più belle e più comode. È un piacere stare in piedi.

Daniel Lüchinger Staubern, Svizzera

Kurt Zemp dalla Svizzera

Ho già sofferto di mal di schiena, ma da quando indosso questa scarpa la situazione è di gran lunga migliorata. In particolare, si ha la sensazione di essere leggermente più instabili; tuttavia questo determina una maggiore stabilità per il corpo. Si nota subito la differenza e sono davvero molto soddisfatto.

Kurt Zemp dalla Svizzera

Esther Unternährer dalla Svizzera

La prima volta che le ho indossate mi è sembrato di camminare su una molla. È come ondeggiare, un’esperienza fantastica!

Esther Unternährer dalla Svizzera

Stefan Suter dalla Svizzera

Credo che questa scarpa sia l’ideale per gli sportivi come noi.

Stefan Suter dalla Svizzera

Thomas Bumann dalla Svizzera

Ho provato fin da subito una sensazione piacevole. Stare in piedi non è più faticoso ed è un’esperienza completamente diversa. Sono molto entusiasta.

Thomas Bumann dalla Svizzera

Edwin Barmet dalla Svizzera

Prima portavo le MBT e confesso che non ero pienamente soddisfatto. Con le kyBoot invece è un vero piacere. Si ha davvero l’impressione di essere su un terreno morbido. Sono comodissime da indossare.

Edwin Barmet dalla Svizzera

Robyn Dunphy dall'Australia

Se le scarpe calzano, i vantaggi valgono ogni singolo centesimo. Tutto quello che facciamo, dal controllo del peso all’aumento del movimento e dell’esercizio fisico (rigenerando così il nostro corpo), alla riduzione dello stress nella nostra quotidianità, contribuisce alla capacità di gestire il nostro stato di salute e migliorare la qualità della nostra vita. Se una scarpa ci aiuta a provare meno dolore o ci permette di muoverci più a lungo prima di avvertirlo (inizio della fase dolorante), allora farà proprio al caso nostro. Non solo soffriremo di meno, ma ricalibreremo più velocemente che mai tutti i nostri movimenti, aspetto che a sua volta ci aiuterà a gestire meglio il dolore.
Post originale dal blog:limberation.com

Robyn Dunphy dall'Australia

Signor e signora Düby dalla Svizzera

Le è piaciuto il tour organizzato da kybun per l’evento? Signor Düby: È stato grandioso. Ho imparato proprio tanto. Soprattutto le postazioni con le fasce erano davvero affascinanti. Come è venuto a conoscenza del tour? Signor Düby: Andreas Brönnimann ci ha accompagnato. Ci ha permesso di vivere la produzione delle kyBoot. Come giudica le kyBoot? Signora Düby: Ottime! Le indosso ogni giorno al lavoro e da tempo non ho più problemi alle ginocchia e ai fianchi. Da quando indossa le kyBoot? Signora Düby: Da due anni e il prodotto lo conoscevo perché me ne avevano parlato alcune amiche. Signor Düby: Prima, avevo acquistato delle mbt, consigliate a un corso di formazione. Ora se ne stanno impolverate nell’armadio e da quando ho le kyBoot indosso sempre e solo queste.

Signor e signora Düby dalla Svizzera

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

La mole di lavoro nella professione medica è elevata e rimaniamo sempre in piedi tutto il giorno. Per questo ho deciso di lavorare indossando la scarpa svizzera con cuscino d’aria kyBoot, che scarica le mie articolazioni e mi aiuta a trascorrere più tempo in piedi senza avvertire stanchezza o dolori fastidiosi. Grazie alla speciale suola, mi sembra di camminare “a mezz’aria”!

Dott. Konnikov, esperto di medicina odontoiatrica per l’emittente televisiva Channel 1 in Russia

Monika Kühlwein dalla Germania

Ciao Jürgen. Come promesso, domani ti restituirò malvolentieri le mie scarpe di prova. Non sono di certo una camminatrice attiva, ma anche se le mie camminate sono più brevi, noto una differenza notevole tra le mie scarpe e le kyBoot. La mia posizione in piedi è totalmente diversa e alzarsi è diventato più semplice. Ne sono entusiasta Adoro le kyBoot, non avrei mai pensato che fossero così sicure e comode durante la camminata. Qualche giorno fa le mie kyBoot si sono inzuppate e ho dovuto indossare delle scarpe normali: è stato completamente diverso. Mi sembrava di camminare con i piedi di piombo. Grazie al cielo non succederà mai più.

Monika Kühlwein dalla Germania

Susanne Michel dalla Germania

La mia esperienza con le kyBoot è oltremodo positiva. Dopo la mia amputazione, ho incontrato quasi subito Jürgen Zeller presso il mio tecnico ortopedico, ricevendo da lui le mie prime kyBoot. Poiché accusavo dolore anche alla gamba destra a causa dell’infortunio, il mio entusiasmo per le kyBoot è stato massimo fin dall’inizio. Ho provato tutti i modelli di scarpe sportive, anche costose, ma nessuno di questi si avvicina benché minimamente alle kyBoot! Le kyBoot ammortizzano l’impatto del tallone sul terreno, donano sicurezza e mi permettono di camminare a lungo, senza avvertire dolori alla gamba o bruciore alla pianta del piede. Con le kyBoot ho dimenticato la paura di cadere quando il pavimento è scivoloso o umido. Con tutte le altre scarpe, dopo breve tempo, accusavo dolori localizzati e bruciore alla pianta del piede. Inoltre, anche provando altre scarpe, non ho mai percepito una tale sensazione di sicurezza nella camminata. Ritengo che le kyBoot siano estremamente stabili, mi supportano in ogni situazione e sono sicure. All’inizio magari non si è abituati al fatto che risulta necessaria una leggera compensazione. Tuttavia ho notato in fretta che queste scarpe mi sono d’aiuto durante la camminata. Credo che le kyBoot siano le scarpe ideali, in particolare per coloro che hanno iniziato da poco a camminare con una protesi. Le kyBoot infatti supportano la camminata in modo straordinario.

Susanne Michel dalla Germania

Evelyne Will, assistente agli anziani

Ho potuto provare le kyBoot per un paio di giorni e ho avvertito quella sensazione nella camminata “come se fluttuassi tra le nuvole”. Camminare è stato facile e, nonostante la mia statura ridotta, il mio passo era molto svelto... Dopo il trasloco ordinerò un paio di kyBoot. Queste scarpe meritano di essere indossate!

Evelyne Will, assistente agli anziani

Un cliente dalla Germania

Ho 71 anni e sono stato da poco amputato alla coscia sinistra. Su Internet ho scoperto per caso le kyBoot, quindi ho chiesto informazioni per telefono al Signor Zeller. Due giorni dopo, ho ricevuto un paio di kyBoot di prova a casa mia. Potevo testarle per due settimane in casa, e poi decidere se tenerle o restituirle. Trascorsi i primi tre minuti dopo aver indossato le kyBoot, ho preso il telefono e ho acquistato subito le mie scarpe! Non ho mai avuto scarpe così morbide, comode e alla moda. Le porto ogni giorno ormai da due settimane e le trovo fantastiche. Ora riesco a camminare decisamente di più rispetto a quando portavo le mie vecchie scarpe! Cinque giorni fa, mia moglie ha ordinato i sandali kyBoot dal Signor Zeller e se li toglie solo per andare a dormire... È davvero entusiasta dei nuovi sandali. Consiglio vivamente le kyBoot! Mille grazie, Signor Zeller.

Un cliente dalla Germania

Oliver Decker dalla Germania

Una classe straordinaria! Come ho conosciuto le kyBoot? Jürgen ha postato un link alla sua pagina nel nostro gruppo Facebook. Mi sono incuriosito. Perché? Sono amputato alla coscia sinistra e l’articolazione tibiotarsica della mia gamba destra è danneggiata, il che mi provoca dolori costanti. Magari queste scarpe possono alleviare i miei fastidi. Ci siamo scambiati un paio di e-mail e Jürgen mi ha subito messo a disposizione un paio di calzature di prova. Dopo 14 giorni, mi sono convinto e ho ordinato le mie scarpe. Che cosa mi ha convinto? È come camminare su una nuvola. Rispetto alle mie scarpe Salo..., con le quali ho l’impressione di marciare, camminare con le kyBoot mi dona una sensazione di leggerezza. Tutto il movimento è davvero piacevole. Anche scendere e salire le scale è diventato più facile. I miei passi sono più leggeri e riesco a camminare senza far rumore. Anche camminando per strada, la sensazione che si riceve è nettamente migliore. E questa è la mia prima impressione dopo solo due settimane che le indosso. Certo, le altre scarpe possono essere più convenienti. Ma le kyBoot mi fanno bene. E per questo, sono convinto di aver fatto un buon acquisto. Consiglio vivamente queste kyBoot.   Grazie di cuore, Jürgen. Con il tuo grande impegno, moltissime persone potranno scoprire le kyBoot,
sperando che la curiosità le porti a provare queste scarpe

Oliver Decker dalla Germania

Una cliente dalla Germania

Le kyBoot sono le migliori calzature al mondo e hanno migliorato la qualità della mia vita. Non ho amputazioni, tuttavia faccio molta fatica a muovermi, data la mia nevralgia acuta. A causa del carico su un solo lato del corpo, il mio piede sinistro ora presenta i sintomi del piede valgo. Il malleolo tende quindi notevolmente verso l’interno, compromettendo la normale camminata. Avevo insensibilità alle unghie e ad entrambi i piedi. AVEVO...
Da due mesi indosso le kyBoot e da allora i risultati si sentono. I miei dolori si sono notevolmente ridotti e ora riesco a camminare a passo svelto, senza zoppicare. Le insensibilità ai piedi e alle unghie sono notevolmente migliorate. Riesco di nuovo a percepire il fondo sotto il piede (i sassi, il suolo e le pieghe dei calzini). Di notte non ho più quasi alcun dolore.
Quando tolgo le scarpe diventa un po’ più problematico.
Ma spero anche che la mia situazione possa migliorare. Grazie di cuore, Jürgen. Con il tuo
grande impegno, moltissime persone potranno scoprire le kyBoot,
sperando che la curiosità le porti a provare queste scarpe

Una cliente dalla Germania

Maria Klein dalla Germania

Indosso le kyBoot da un paio di settimane e ne sono davvero entusiasta: sono diventate le scarpe da indossare a casa e all’aperto. Dopo sette anni dalla mia amputazione, ho finalmente scoperto una scarpa in grado di restituirmi quasi totalmente la qualità di vita che avevo prima. Sono leggere, una volta indossate quasi non si sentono ed è come camminare a piedi nudi. La schiena è più rilassata e non mi fa più male, la presa è davvero sicura grazie alla suola antiscivolo. Sì, il prezzo non è proprio invitante, ma si tratta di una calzatura che fa bene a chi la indossa. Per questo si può spendere qualcosa in più senza problemi.

Maria Klein dalla Germania

Udo Wiedenhöft dalla Germania

Dopo anni di ricerche, trovo che le kyBoot siano fantastiche. Grazie al Sig. Jürgen Zeller. Dal 2009 ho subito una disarticolazione del ginocchio destro, sono molto attivo sotto il profilo sportivo e devo dire che le kyBoot rappresentano un vero e proprio SUCCESSO per la mia protesi (Genium).

Udo Wiedenhöft dalla Germania

Elisabeth Bolleter da Cham, Svizzera

Soffro di alluce valgo ad entrambi i piedi, cosa che, oltre a provocarmi forti dolori, mi costringe, da anni, a ricorrere a plantari nelle scarpe. Quando i dolori si sono ripresentati, ho deciso di provare queste scarpe con cuscino d’aria che avevo avuto modo di conoscere grazie alla pubblicità. Ed ecco qua: da quando porto le kyBoot, sono tornata a fare escursioni brevi, senza provare alcun dolore, e quelle più lunghe con solo qualche accenno di disturbo. Cerco inoltre di indossarle, nella vita di tutti i giorni, quanto più spesso possibile, poiché anche i piedi si affaticano di meno. Nei momenti in cui non le indosso, per le occasioni più importanti, posso nuovamente permettermi di portare scarpe “normali”, che per una donna è molto importante. Utilizzo le kyBoot ormai da diversi anni.

Elisabeth Bolleter da Cham, Svizzera

Norbert Strittmatter da Wutachtal, Germania

Per chi utilizza protesi le kyBoot rendono la camminata molto più naturale, oltre a preservare maggiormente la schiena. In particolare, scendere le scale con le kyBoot mi sembra molto più facile. La consulenza è stata straordinariamente positiva: il sig. Zeller ha risposto a tutte le mie domande in modo esaustivo. Sarei pronto a ricomprare queste scarpe in qualsiasi momento!

Norbert Strittmatter da Wutachtal, Germania

Beate Strittmatter da Wutachtal, Germania

Soffro di linfedema al piede e alla gamba, nonché di problemi alla schiena. Tuttavia, da quando indosso le kyBoot, i dolori alla schiena sono diminuiti, cosa che ha ridotto anche i disturbi alle gambe. Noto che, sebbene la camminata richieda uno sforzo maggiore, il movimento non risulta fastidioso. Al contrario: sembra di muoversi sulle nuvole.  La consulenza e il supporto del sig. Zeller sono stati ottimali, segno di grande competenza nel campo. Il sig. Zeller mi è stato d’aiuto con i suoi suggerimenti su come affrontare i miei problemi specifici. Un supporto, da cui ho tratto grandi benefici. All’inizio, a fare la differenza è stato ovviamente poter provare le calzature per qualche giorno.

Beate Strittmatter da Wutachtal, Germania

Birthe Eikmeier, amministratrice delegata e socia della società rutec presso Syke, Germania

Da quando utilizzo il tappeto kybun, i problemi alla schiena, insorti dopo l’ernia discale, sono scomparsi. La muscolatura della schiena è forte e gli effetti positivi di questo “stare in piedi” dinamico hanno coinvolto anche le gambe. 

Birthe Eikmeier, amministratrice delegata e socia della società rutec presso Syke, Germania

Rosalba Jäggi dalla Svizzera

Devo rimettere su tanta massa muscolare. Ci vorrà tempo e dovrò aver pazienza. Grazie a queste scarpe credo che riuscirò a farlo perché vedo che riesco a muovermi. E questo mi permette di riacquistare fiducia nel mio corpo. Avverto nuovamente quell’impulso dal mio organismo che il movimento mi fa bene. Ce la voglio fare e mi prenderò tutto il tempo necessario affinché le cose migliorino.

Rosalba Jäggi dalla Svizzera

Michael Krüsi dalla Svizzera

Sono straordinarie, si ha veramente la sensazione di camminare meglio. Tutto ciò che ha detto il Sig. Müller è vero: bisogna un po’ “dondolare” e muoversi per testarla. Zero dolori e non posso che dargli ragione.

Michael Krüsi dalla Svizzera

Hugo Keller dalla Svizzera

Sono molto comode e sembra di camminare sulle nuvole. Mi sento completamente a mio agio e le terrò, se saranno ancora disponibili.

Hugo Keller dalla Svizzera

Gabi Staub dalla Svizzera

Trovo che sia ottimale e una gran bella idea lasciar provare queste scarpe nello stand. Soprattutto se non lesi conosce. Spesso se non si ha un’opportunità del genere, non si fa mai il primo passo. In un negozio di scarpe, è raro che si provi generalmente una scarpa così. Dare qui la possibilità di indossare queste calzature per un po’ trovo che sia un’idea calzante.

Gabi Staub dalla Svizzera

Dominik Hundsbichler dalla Svizzera

Sul tour non ho nulla da ridire: perfetto. Ben strutturato e i singoli stand offrivano veramente la possibilità di farsi un’idea chiara del prodotto. Il prodotto mi ha convinto.

Dominik Hundsbichler dalla Svizzera

Armin Würth dalla Svizzera

È stato un evento interessantissimo a cui abbiamo assistito qua a Sennwald. Sono rimasto colpito soprattutto dalla produzione locale. Sono affascinato dal fatto che la postazione di lavoro sia proprio in Svizzera.

Armin Würth dalla Svizzera

Andreas Bischof dalla Svizzera

Queste scarpe hanno un grande potenziale, l’abbiamo già visto negli ultimi anni nella riabilitazione con fisioterapia, come ha poi spiegato Simon Storm. Anche sul piano della profilassi e del trattamento terapeutico con articolazioni già logorate apporta un contributo notevole. Trovo quindi che questa scarpasia una gran bella invenzione che ha un futuro assicurato. Lo ha già dimostrato e non ha bisogno di ulteriori conferme.

Andreas Bischof dalla Svizzera

Andi Schmal dalla Svizzera

Con queste scarpe ai piedi si vola, a questo punto della serata è normale, siamo stanchi, e penso che ognuno di noi abbia percepito la sensazione di benessere mettendo queste scarpe ai piedi a fine giornata. La differenza è notevole rispetto alle altre scarpe che normalmente indossiamo durante il giorno.

Andi Schmal dalla Svizzera

Peter Zwahlen dalla Svizzera

Mi hanno lasciato portare le scarpe a casa e provarle addirittura per una settimana. Queste scarpe mi hanno convinto fin da subito. La settimana dopo, le ho comprate.

Peter Zwahlen dalla Svizzera

Evento al centro per anziani Guggerbach a Davos

Per me la scarpa dona una sensazione piacevolissima. Penso che gli effetti benefici siano più evidenti delle MBT.

Evento al centro per anziani Guggerbach a Davos

Judith Brunschwiler dalla Svizzera

Conoscevo già il modello precedente, le MBT, e grazie ai colleghi ho poi scoperto il nuovo modello. Mi ha colpito fin da subito. Sembra di camminare sulla sabbia, o sull’argilla. È fantastico! È la sensazione di quando si cammina scalzi, e se si ha il privilegio di indossare una scarpa capace di trasmettere la stessa sensazione dalla mattina alla sera, è a dir poco geniale.

Judith Brunschwiler dalla Svizzera

Duc Huynh di Interlaken, Svizzera

Un anno e mezzo fa mi sono sottoposto a un’operazione seria al tendine d’Achille e hanno dovuto operare anche il muscolo. Per questo motivo non avevo più alcuna sensibilità all’articolazione del piede e non riuscivo più a rollare il piede in modo corretto. Avevo quindi bisogno di una scarpa che assumesse la funzione della rollata. Come fanno le MBT, perciò all’inizio indossavo le MBT. Il vantaggio delle kyBoot è che non solo mi aiutano nella funzione di rollata, ma sono anche molto morbide. Questo mi ha aiutato molto a superare la quotidianità.

Duc Huynh di Interlaken, Svizzera

Oliver Künzle da San Gallo, Svizzera

L’aspetto dei primi esemplari, le MBT, era abbastanza grossolano. Adesso le scarpe sono eleganti, e a Roggwil, dove sono stato, sono disponibili diversi modelli. Esteticamente le scarpe sono diventate molto sportive. Mi piacciono e vengono continuamente perfezionate.

Oliver Künzle da San Gallo, Svizzera

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Un altro vantaggio è che quando poggio i piedi in modo scorretto su una superficie irregolare, mi rendo conto che la suola delle kyBoot attutisce l’impatto. Non ho la sensazione che il mio piede si pieghi all’infuori, cosa che invece accadrebbe sicuramente con una tradizionale suola più dura. Anzi, questi dislivelli, come pietre o estremità di radici, vengono semplicemente attutiti e assorbiti dalla suola, la quale mi consente di camminarci sopra come se sulla superficie non vi fosse nulla.

Hans-Peter Schmid da Zurigo, Svizzera

Heidi Hanselmann, membro del Consiglio di Stato, direttrice del Dipartimento della Salute del Cantone di San Gallo

La visita del World of walk-on-air è stata la prova ufficiale che, adottando semplici misure, è possibile influire positivamente sulla salute. Questo ambiente, unico nel suo genere, è stato fonte di informazioni fondamentali, nonché di spunti di riflessione, dimostrando quanto il movimento faccia bene alla salute e alla qualità della vita. Nel ringraziare l’azienda per il suo impegno nel promuovere la salute, ci auguriamo che il World of walk-on-air richiami l’interesse di numerosissime altre visitatrici e visitatori.

Heidi Hanselmann, membro del Consiglio di Stato, direttrice del Dipartimento della Salute del Cantone di San Gallo

Oliver Martin titolare Martin Confiserie, Svizzera

Noto la differenza soprattutto quando sto in piedi a lungo. Trascorro molto tempo ai mercati e alle fiere. Le giornate sono lunghe e ho bisogno di indossare delle scarpe che mi aiutino a non stancarmi così velocemente. Anche qui in azienda abbiamo adottato dei tavolini alti per alcune postazioni di lavoro. Pur dovendo stare di nuovo in piedi, sono felice perché indosso scarpe di qualità.

Oliver Martin titolare Martin Confiserie, Svizzera

Sandra Haffa dipendente Martin Confiserie, Svizzera

Sono davvero morbide, come il cotone o le nuvole. Sono molto comode. Ho provato dapprima il modello da trekking e sembravano delle pantofole. Non mi è capitato quasi mai di trovare delle scarpe così comode. Anche passeggiando, ci si muove in modo semplicemente diverso. La scarpa è veramente comoda.

Sandra Haffa dipendente Martin Confiserie, Svizzera

Michael Eugster titolare dell’azienda Albert Suhner AG, Svizzera

Di recente, un cliente mi ha chiesto che scarpe indossassi e se fossero comode. Soffre in parte dei miei stessi dolori. Gli ho detto che sono straordinarie. Ora ne ha acquistato anche lui un paio ed è molto soddisfatto.

Michael Eugster titolare dell’azienda Albert Suhner AG, Svizzera

Hans Studer, Presidente dell’Associazione Vendite del Lago di Costanza, Svizzera

A nome dei visitatori di ieri sera, intendo ringraziare sentitamente l’azienda kybun per l’impeccabile organizzazione e la guida oltremodo interessante e competente.  Ho ricevuto dai partecipanti solo complimenti. Ci avete mostrato che, nonostante la modernità e l’eccellenza dei prodotti, occorre comunque un certo impegno per raggiungere il successo. Il percorso da voi creato è la migliore idea che abbia mai visto per quanto riguarda l'incentivazione delle vendite. Mi fa piacere vedere che presentiate il vostro prodotto in maniera fantastica. Congratulazioni.

Hans Studer, Presidente dell’Associazione Vendite del Lago di Costanza, Svizzera

Ursula Buehrer da Svizzera

Il pomeriggio trascorso al World of walk-on-air è stato fantastico, istruttivo e ricco di esperienze. È stato estremamente interessante imparare così tanto e il vostro sostegno durante questa esperienza è stato d’aiuto e semplicemente straordinario. È stato splendido aver potuto contare sulla vostra immensa pazienza e aver provato le scarpe in tutta tranquillità. Per la mia vicina di casa si è trattato di un pomeriggio prezioso, poiché non conosceva ancora davvero le scarpe e finora aveva provato solamente le mie pantofole per alcuni giorni. Anch’io ho avuto la possibilità di imparare molte cose di cui non ero ancora a conoscenza. Continuate su questa strada. La combinazione tra un’offerta imperdibile e una consulenza competente e cordiale è straordinaria. Consiglierò sicuramente il World of walk-on-air ad altre persone e, chissà, magari verrò di nuovo in visita con amici interessati.

Ursula Buehrer da Svizzera

Caroline Winter dalla Svizzera

Posso integrare il kyBounder nella vita di tutti i giorni. Ad esempio quando devo stirare, cosa che mi tocca comunque fare, purtroppo non posso evitarla. Quindi mi metto sul kyBounder e prendo due piccioni con una fava, così come si dice. Posso stirare e fare allenamento allo stesso tempo.

Caroline Winter dalla Svizzera

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Sono davvero comode, quindi camminarci, non importa dove, rende felici. Si può camminare sopra le pietre, salire e scendere le scale e non ci sono problemi.

Werner Keusen vende specialità italiane, Svizzera

Haeme Ulrich, relatore e trainer da Svizzera

I motivi per cui le indossa sono due: il primo è il benessere che le scarpe offrono, il secondo è proprio la libertà di movimento. Pur lavorando in ufficio e dovendo stare troppo spesso seduto, le kyBoot mi portano automaticamente a fare più movimento.

Haeme Ulrich, relatore e trainer da Svizzera

Katharina Mayer-Steinhäusl from Vienna, Austria

I miei 30 anni di attività nel settore commerciale, in scarpe eleganti, ma purtroppo eccessivamente scomode, hanno lasciato il segno sulle gambe. Oltre al neuroma di Morton, problemi di alluce valgo, dolori alle ginocchia e alla spina dorsale, l’estate scorsa, a seguito di un incidente, si è aggiunta anche una frattura del femore. Camminare o stare in piedi, senza provare dolore, era quasi impossibile, anche se utilizzavo scarpe basse e plantari. Grazie a Dio, un’amica mi ha consigliato le kyBoot, che lei utilizzava già da tempo, conoscendone dunque bene i vantaggi. L’acquisto è valso la pena, in ogni caso, anche per me. La suola, imbottita e con cuscino d’aria, è comoda e rende la camminata un vero e proprio piacere, poiché sembra di passeggiare sul cotone. Inoltre, trovo le scarpe particolarmente eleganti. In tal senso, ho ricevuto complimenti da molte persone. La scelta è stata veramente ardua, data la vasta gamma di modelli a disposizione e credo proprio che questo non sarà né il primo, né l’ultimo paio! 

Katharina Mayer-Steinhäusl from Vienna, Austria

Roland Diewald da Germania

Conoscere le kyBoot è stata una vera e propria casualità. Una volta provate, ho notato che stavo bene, quando camminavo. Adesso non riesco più a separarmene. Sono in grado di poggiare il tallone a terra correttamente, rollando il piede dalla punta. Grazie a queste scarpe, la tenuta sulla superficie è migliore e mi permette di equilibrare i movimenti a livello del tronco. Camminare con queste calzature è semplicemente fantastico, ma più di ogni altra cosa, il più grande vantaggio è che non inciampo più. Un problema costante, prima, con le vecchie scarpe.  Se la superficie non era piana, infatti, restavo impigliato con il piede, inciampando.

Roland Diewald da Germania

Angie Papadimitriou dalla Grecia

In giro con le scarpe migliori e sui sentieri più belli. Con incredibili benefici.

Angie Papadimitriou dalla Grecia

Dominik Engeli, farmacista dalla Weinfelden, Svizzera

Indosso con entusiasmo le kyBoot da ormai 6 anni! Lavorando in una parafarmacia, trascorro la maggior parte del tempo in piedi! Per fortuna, grazie alle kyBoot, non ho più né dolori ai piedi né gambe pesanti anche dopo una lunga giornata di lavoro.

Dominik Engeli, farmacista dalla Weinfelden, Svizzera

Kurt Inderbitzin dalla Svizzera

Quando sono andato a vedere una partita di hockey sul ghiaccio a dicembre 2013 mi sono “preso” (senza kyBoot!) un’ernia discale sulla tribuna in piedi. Indossando successivamente le kyBoot, muovendomi sul kyBounder ecc. gli effetti dell’ernia discale sono diminuiti sempre di più, tanto che oggi posso camminare ogni giorno a lungo senza dolori.

Kurt Inderbitzin dalla Svizzera